rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Volley

A2: la corsa salvezza di Sant'Elia si interrompe a Vicenza, l'1-3 vale la retrocessione

Le ciociare dell'Assitec sono arrivate a un passo dall'impresa, con una vittoria la permanenza in categoria sarebbe stata realtà

La salvezza dell’Assitec Sant’Elia in A2 sfuma all’ultima giornata. La sconfitta per 3-1 contro l’Anthea Vicenza condanna le ciociare che però hanno disputato una stagione in crescendo: nel pool salvezza sono riuscite ad arrivare a un passo da una grande impresa, togliendosi anche delle belle soddisfazioni. C’è rammarico sì, per qualche occasione non sfruttata. Ma esiste anche la consapevolezza di aver fatto tutto il possibile, di aver sempre lottato, per giocarsela e dare filo da torcere a tutte le eccellenze pallavolistiche di questa serie A. Per l’ultima sfida dell’anno, Vicenza scende in campo con Eze in palleggio, Ba?a opposta, Nardelli e Rossini in banda, Piacentini e Cheli al centro e Norgini libero.

Sant’Elia risponde con la diagonale Saccani-Fiore, con l’asse di posto quattro Costagli-Lotti, con la coppia centrale Montechiarini-Vanni e con Lorenzini libero. L’avvio di gara sorride alle frusinati, che sul turno in battuta di Costagli piazzano il break con l’esperienza di Vanni e Fiore, scappando sullo 0-4. Chiappini ferma subito il gioco, Rossini rompe il ghiaccio biancorosso (2-4), ma la stessa Fiore trova l’ace con l’aiuto del nastro che vale il 3-7.  Ba?a non trova il campo in parallela (4-9), cosa che va invece Lotti in pipe. Altra sosta-ANTHEA sul 4-10, poi Vicenza si aggrappa a capitan Cheli, autrice di due muri e un attacco per il -3 (8-11), con la rimonta locale che prosegue con la schiacciata di Eze e l’attacco out di Costagli (10-11).

Sant’Elia, però, non si fa acciuffare (10-13), anche se Cheli è ancora insuperabile a muro (12-13). L’aggancio arriva invece a quota 13, che diventa sorpasso grazie a Jasmine Rossini (14-13).  Il nastro aiuta Rachele Nardelli per l’ace del 15-13 (time out Giandomenico), con Sant’Elia che prima impatta a quota 15 poi scivola a -4 pagando gli attacchi out di Lotti e Fiore (19-15, altro time out laziale). L’ace di Eze aggiunge un mattoncino (21-16), lo stesso fa Ba?a per il +6, lanciando lo sprint.  Sant’Elia ci prova (22-18), arrivando anche al -3 con un pallonetto di Fiore (23-20), ma Ba?a e Rossini chiudono il discorso: 25-20. Il secondo set è un autentico braccio di ferro, con Vicenza che prima trova un break, poi va sotto  11-13 dopo un time out locale, per poi risorgere trascinata dagli attacchi di Ba?a, ben spalleggiata da Nardelli (16-14).  

Un pallonetto di Rossini si infrange sulla rete, decretando la parità a quota diciotto, poi una diagonale in fast di Cheli esce di poco: 18-19 e time out Chiappini. Il muro di Cheli rilancia le locali (20-19), ma Lotti fa altrettanto per le frusinati (20-21), che poi trovano il break a ruota. Ancora Ba?a toglie le castagne dal fuoco (22-22), lanciando la volata ricca di emozioni. Fiore si guadagna un set ball, annullato da Piacentini, poi arriva un attacco out dell’Assitec (25-24). Time out Giandomenico, poi è Lotti a vanificare il tentativo biancorosso di andare sul 2-0. Sul 25-25, decidono gli attacchi di Lotti e Costagli: 25-27 e un set pari. Dopo il cambio di campo, riparte il duello, con Sant’Elia che sfoggia subito una doppietta a muro (2-4 con Lotti e Fiore) e con Vicenza che risponde con gli attacchi di Ba?a, oltre a rendere pan per focaccia in block (8-6).  

Nardelli sfrutta la tecnica per lanciare in orbita l’Anthea (10-7), che poi va sul +4 con l’ace di nastro di Eze: 15-11 e time out Giandomenico. Lotti attacca out due palloni (18-12), con il tecnico ospite che ferma il gioco sul 19-12 firmato da Piacentini, ma la centrale pavese concede subito il bis. La compagna di reparto Cheli trova il muro del 22-14, preludio al 25-15 firmato da Nardelli per il 2-1 biancorosso. Nel quarto set, l’Anthea va avanti 4-2, poi l’Assitec risponde con un break di 3-0 (4-5). Il match si infiamma con Nardelli che firma l’8-8 che diventa 9-8 per un cartellino rosso per la formazione ospite. Muro di Cheli, parallela di Rossini per l’11-8, con Giandomenico che ferma il gioco.

Sant’Elia si fa sotto pericolosamente (14-13), ma Vicenza scappa con l’ace di Ba?a e il muro di Eze (18-14 e time out Giandomenico). I palloni scottano e Vicenza li affida a capitan Cheli, che risponde con una doppietta  (20-15). Fiore tiene in vita le frusinati (21-18, time out Chiappini), con la stessa opposta a firmare poi il -2 (22-20). Piacentini mette a terra il pallone del 23-20, Lotti si incarica di firmare i due punti che conducono al -1 (23-22, time out Chiappini), con la stessa schiacciatrice che va a segno per il 23-23, poi l’Anthea scaccia la paura: 25-23 e 3-1. Il tabellino del match:

ANTHEA VICENZA VOLLEY-ASSITEC SANT’ELIA 3-1 (25-20, 25-27, 25-15, 25-23)

ANTHEA VICENZA VOLLEY: Nardelli 14, Cheli 18, Eze 5, Rossini 9, Piacentini 12, Ba?a 18, Norgini (L). N.e.: Pegoraro, Furlan, Lodi, Caimi, Errichiello. All.: Chiappini L.

ASSITEC SANT’ELIA:  Saccani 1, Costagli 11, Vanni 6, Fiore 20, Lotti 16, Montechiarini 4, Lorenzini (L), Muzi 1, Nenni. N.e.: Cecchi, Tellaroli. All.: Giandomenico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: la corsa salvezza di Sant'Elia si interrompe a Vicenza, l'1-3 vale la retrocessione

FrosinoneToday è in caricamento