rotate-mobile
Volley

A2: Sant’Elia alla pari con Sassuolo soltanto nel primo set, 0-3 in Emilia

Sconfitta netta delle ciociare che se la sono vista con una squadra che aveva giocato soltanto 48 ore prima

Resistere soltanto un set in un match di pallavolo non può bastare e in effetti non è stato sufficiente all’Assitec Sant’Elia che ha opposto una resistenza non proprio strenua alla Green Warriors Sassuolo. Le neroverdi si sono imposte 3-0 in casa, rendendo fin troppo lontano il ricordo della splendida vittoria contro l’Omag Marignao. Coach Venco conferma il 6+1 visto all’opera nel match contro Olbia: Balboni in cabina di regia, Rasinska opposto, al centro Busolini e Civitico, in posto quattro Gardini e Moneta. Il libero è Rolando. Dall’altra parte della rete, coach Giandomenico risponde con Saccani in palleggio, Fiore opposto, al centro Montechiarini e Vanni, in posto quattro Costagli e Lotti. Il libero è Lorenzini.

Primo set. Il primo tentativo di allungo è neroverde, con Gardini che firma il 4-2. Sant’Elia però non si scompone e con Lotti accorcia 6-5. L’ace di Moneta vale il +3 (9-6), poi Civitico in primo tempo firma il 12-7 che induce la panchina ospite a fermare il gioco: al rientro in campo, muro tetto di Civitico e 13-7. Altro muro – questa volta targato Gardini – vale il 15-9. Si riavvicina Sant’Elia con Fiore in pallonetto (16-12), ma Sassuolo allunga ancora: pipe di Gardini e 18-13. Le ospiti però non demordono e con Fiore si riportano a contatto (18-16). Capitan Lotti dai nove metri firma poi il pareggio (19-19). Il nuovo allungo neroverde – Busolini prima, Gardini poi – induce la panchina dell’Assitec a giocarsi anche il secondo time out a disposizione (22-20). La parallela di Rasinska è una sentenza (24-22), poi Gardini dai nove metri chiude alla prima occasione (25-22).

Secondo set. Prova a mettere la testa avanti subito Sassuolo, che con Civitico e Rasinska si porta avanti 5-2. Sul 6-2 firmato Gardini, Coach Giandomenico ferma il gioco. La Green Warriors però allunga ancora, con Rasinska in parallela e Gardini dai nove metri (10-3). Il massimo vantaggio neroverde arriva poco dopo (11-3), ma Sant’Elia non si scompone e – complici alcuni errori di troppo delle padrone di casa – accorcia 12-8. Il nuovo break neroverde non si fa però attendere ed è tutto targato Rasinska, che picchia duro in attacco e dai nove metri e costringe Coach Giandomenico a giocarsi anche il secondo time out a disposizione (15-8). Di nuovo si riporta a contatto Sant’Elia e questa volta è Coach Venco a fermare il gioco. Busolini di seconda inventa il 18-12, poi due giocate di Rasinska ed è 20-12. Civitico in primo tempo firma il 23-15, poi alla prima occasione Moneta chiude 25-16.

Terzo set. L’ace di Montechiarini vale lo 0-2, ma il pareggio neroverde arriva presto: un grande recupero di Moneta, poi il muro tetto di Civitico per il 2-2. Le ospiti però non si fanno impressionare e con Fiore si portano sul +4, suggerendo a Coach Venco di interrompere il gioco (2-6). Sassuolo esce bene dal time out e con Gardini e Rasinska dimezza lo svantaggio (4-6). La rimonta neroverde si completa sull’8-8, quando Fiore in attacco colpisce l’asta. Ritornano avanti le ospiti, con Lotti protagonista in attacco e a muro (9-12). Gardini a muro, poi mani out di Rasinska ed è -1 neroverde e questa volta è la panchina ospite a fermare il gioco (13-14). Sassuolo però non si scompone e passa a condurre (16-14). Il contro pareggio ospite non si fa attendere ed è firmato Vanni (16-16). Questa volta però la Green Warriors mette la freccia: due ace di Gardini, poi Rasinska e 21-16. Il rigore di Busolini vale il 24-17, poi Moneta in mani out chiude alla prima occasione (25-17). Il tabellino del match:

GREEN WARRIORS SASSUOLO-ASSITEC SANT’ELIA 3-0 (25-22, 25-16, 25-17)

SASSUOLO: Mammini, Rolando, Rasinska, Busolini, Fornari, Moneta, Cantaluppi, Gardini, Balboni, Zojzi, Riccio, Stanev, Civitico, Semprini. All. Venco

SANT’ELIA: Saccani, Fiore, Vanni, Lorenzini, Montechiarini, Nenni, Cecchi, Lotti, Costagli, Muzi, Tellaroli. All. Giandomenico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A2: Sant’Elia alla pari con Sassuolo soltanto nel primo set, 0-3 in Emilia

FrosinoneToday è in caricamento