rotate-mobile
Volley

Pool Salvezza A2: splendida rimonta di Sant'Elia che batte Vicenza in 4 set

I tre punti sono a dir poco fondamentali per le ragazze di coach Giandomenico che non si sono fatte abbattere dal primo set perso

Tre punti importantissimi. L’Assitec Sant’Elia è più viva che mai nella Pool Salvezza della Serie A2 di volley femminile e lo ha dimostrato alla perfezione ieri, vincendo in rimonta contro l’Anthea Vicenza in casa. Nulla è ancora deciso, fatta eccezione per la permanenza di Marsala nella categoria, ma le ciociare di coach Giandomenico possono dire ancora la loro. Nel primo set, Vicenza trova il break con Cheli ed Eze (3-5), poi allunga sul +5. Rossini sale in cattedra in attacco, calando il tris nei punti che valgono nell’ordine 5-11(diagonale), 6-13 e 7-16 (pipe).

Sant’Elia si affida all’esperienza della Fiore, ma il mani out di Ba?a vale il 9-18. La fast di Cheli è una sentenza (10-21), così la squadra di Chiappini chiude 14-25 con il mani out di Nardelli. Le biancorosse ripartono bene nel secondo set (4-6), poi Sant’Elia risponde con Costagli (ace dell’8-8). Progressivamente, l’Assitec cresce e allunga sul 20-15. Doppio cambio ospite (dentro Caimi ed Errichiello), ma non c’è storia: 25-16 e un set pari. La terza frazione è un equilibrato braccio di ferro, rotto dal break frusinate con l’ace di Saccani (13-10).

L’Anthea si affida all’sperienza di capitan Cheli e Rossini per stare in carreggiata (17-16), trovando l’aggancio immediato con la battuta di Eze. Nuovo elastico nel punteggio, con le locali che con il mani fuori di Lotti volano sul 25-20 e di conseguenza sul 2-1. Nel quarto set, Chiappini avvicenda Nardelli con Lodi in banda, trovando una buona reazione dalla squadra (4-7).  Sant’Elia impatta a quota 12, poi vola sul 19-16. Vicenza accusa il colpo e crolla, arrivando a un passo dal baratro (24-17).

Qui l’Anthea trova cuore e orgoglio per reagire pallone su pallone, confezionando una clamorosa rimonta. Si arriva sul 24-23, con la difesa della regista Eze che garantisce una ricostruzione del possibile 24-24, ma nessuna delle compagne va a occuparsi del secondo tocco, con la palla che cade nella metà campo ospite: finisce 25-23 e 3-1. Il tabellino del match:

ASSITEC SANT’ELIA-ANTHEA VICENZA 3-1 (14-25, 25-16, 25-20, 25-23)

ASSITEC SANT’ELIA:  Vanni 15, Fiore 15, Lotti 12, Montechiarini 13, Saccani 1, Costagli 16, Lorenzini (L), Nenni, Muzi, Tellaroli. N.e.: Cecchi. All.: Giandomenico

ANTHEA VICENZA VOLLEY: Rossini 13, Piacentini 6, Ba?a 17, Nardelli 11, Cheli 16, Eze 3, Norgini (L), Lodi 3, Caimi, Errichiello. N.e.: Furlan, Pegoraro. All.: Chiappini L.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pool Salvezza A2: splendida rimonta di Sant'Elia che batte Vicenza in 4 set

FrosinoneToday è in caricamento