rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Volley

Pool salvezza A2: l'Assitec Sant'Elia lotta ma torna senza punti da Milano

L'1-3 contro il Club Italia penalizza oltre modo la formazione ciociara che si è fatta rimontare dopo il primo set vinto

Beffa: si può riassumere soltanto con questa parola la partita odierna dell’Assitec Sant’Elia contro il Club Italia Crai. Le ciociare hanno perso 3-1 dopo aver vinto il primo set e perso gli altri per pochissimi punti, segno che meritavano di più, per lo meno la possibilità di disputare il tie-break. Per questo match del pool salvezza della A2, il tecnico federale Marco Mencarelli schiera lo starting six con la diagonale Passaro-Adelusi, le schiacciatrici Nervini e Ituma, le centrali Acciarri e Marconato e il libero Barbero. Per Sant’Elia, Coach Emiliano Giandomenico risponde facendo scendere in campo il sestetto composto da Costagli, Vanni, Fiore, Lotti, Montechiarini, Saccani e il libero Lorenzini.

Buon avvio del match per il Club Italia CRAI che si porta in vantaggio grazie a Nervini che firma i primi punti (3-1). Non tarda ad arrivare la reazione delle avversarie che pareggiano i conti (4-4) e sorpassano (5-7). E’ quindi Sant’Elia a dettare il ritmo della partita e a spingere sull’acceleratore (6-10) inducendo la panchina del Club Italia a chiamare il primo time out di giornata. Le azzurrine faticano a trovare la giusta fluidità di manovra e l’Assitec continua a rimanere avanti nel punteggio (11-17). Il break firmato da Ituma, Adelusi e Marconato rimette in marcia le giovani della formazione federale (15-18).

Decisiva la ripartenza della formazione ospite che trova una nuova accelerazione e chiude a proprio favore il primo set (19-25). È la formazione ospite ad aggredire la partita al rientro in campo: Sant’Elia si porta sul +3 (2-5) e allunga (4-9). Il time out chiamato da coach Mencarelli rimette ordine tra le azzurrine che con un break firmato da Adelusi e Ituma (per lei 3 punti consecutivi) accorciano sul -1 (8-9). E’ però l’Assitec ad allungare nuovamente il passo (9-14) e a mantenersi avanti (11-17). Cambio dell’opposto per il Club Italia CRAI: Esposito sostituisce Adelusi. Le azzurrine con pazienza si rimettono in marcia: un ace di Nervini e un muro di Acciarri portano il Club Italia a -2 (16-18).

L’Assitec prova a ripartire (16-20). Coach Mencarelli completa il cambio della diagonale sostituendo Passaro con Pelloia. Esposito, Ituma e Nervini a segno e il Club Italia torna a -1 (21-22). Il finale si fa incandescente (23-23) con le due formazioni che procedono punto a punto e si va ai vantaggi. Le azzurrine con determinazione piazzano i due punti che riportano in parità il conto set (26-24). Per la terza frazione la panchina del Club Italia CRAI sceglie di far rimanere in campo la diagonale Pelloia-Esposito. Il set è affrontato dalle due formazioni a viso aperto: si procede sostanzialmente punto a punto per un lunghissimo tratto (15-15).

L’Assitec prova a rompere l’inerzia (15-17), ma le azzurrine ristabiliscono prontamente la parità (17-17). Un attacco vincente di Ituma e un ace di Acciarri permettono al Club Italia di piazzare l’allungo decisivo (21-19): trovato il vantaggio Pelloia e compagne non permettono più alle avversarie di ricucire (23-21) e si portano in vantaggio nel conto set (25-23). Sant’Elia prova a reagire in avvio di quarta frazione (5-9). Le azzurrine non lasciano libertà di manovra alle avversarie e ricuciono lo strappo (10-10). Il match imbocca quindi i binari dell’equilibrio fino al concitato finale (20-20). Tra le fila azzurrine rientra in campo Adelusi al posto di Esposito. Due punti di Ituma siglano l’allungo del Club Italia (22-20), Sant’Elia ricuce e sorpassa (22-23), ma le azzurrine sono brave a compattarsi e a chiudere set e partita (25-23). Il tabellino del match:

CLUB ITALIA CRAI-ASSITEC VOLLEYBALL SANT'ELIA 3-1 (19-25, 26-24, 25-23, 25-23)

CLUB ITALIA: Adelusi 7, Nervini 17, Acciarri 13, Passaro, Ituma 19, Marconato 9; Barbero (L), Giuliani, Pelloia 6, Esposito 5. Ne: Ribechi (L), Gannar, Micheletti, Despaigne. All. Mencarelli.

ASSITEC: Costagli 5, Vanni 15, Fiore 15, Lotti 15, Montechiarini 7, Saccani 3; Lorenzini (L), Nenni, Muzi 1, Tellaroli 1. Ne: Cecchi. All. Giandomenico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pool salvezza A2: l'Assitec Sant'Elia lotta ma torna senza punti da Milano

FrosinoneToday è in caricamento