Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Ecco i nuovi autobus per il trasporto pubblico locale. Tante novità ed un app per seguirne i percorsi

I nuovi mezzi del gruppo Cialone in servizio da oggi sono stati presentati dal Sindaco Ottaviani e dal Presidente Guglielmo Cialone

 

Cosi come avevamo anticipato nel mese di febbraio scorso da oggi parte una sorta di "rivoluzione" nel trasporto pubblico locale di Frosinone: Il gruppo Cialone prende il posto della Geaf con nuovissimo autobus cardioprotetti, ecologici e con le pedane per i disabili. Domenica dopo la partenza del Frecciarossa dal binario 1, all’esterno della stazione, in piazzale Kambo, si è tenuta la presentazione della nuova flotta del trasporto pubblico locale del Comune di Frosinone, interamente composto da mezzi euro 6, gestito da Cialone tour Spa.

I singoli bus sono dotati di cabina cardioprotetta con defibrillatore, telecamere interne, geolocalizzazione e app che, in diretta, comunica all'utenza l'arrivo del mezzo, con i relativi orari di tutte le linee. Erano presenti il sindaco, Nicola Ottaviani, l'assessore alla mobilità Massimiliano Tagliaferri, unitamente agli assessori e ai consiglieri comunali giunti alla stazione ferroviaria, con il primo Frecciarossa proveniente da Roma. L'Amministratore Delegato Guglielmo Cialone, del gestore del tpl, ha illustrato ai giornalisti e alla cittadinanza presente sul piazzale i numerosi accorgimenti tecnologici presenti sui 21 automezzi della flotta, interamente rinnovata, con i colori canarini e con il simbolo del Leone ruggente.

Inoltre, la tabella dei percorsi dei mezzi è stata aggiornata in modo da poter coincidere con le partenze e gli arrivi dei treni che, con la fermata Tav, sosteranno a Frosinone, diventando, quindi, appetibili, anche per l'utenza proveniente dal'Agro Pontino, dall'Abruzzo e dal circondario della provincia di Frosinone. "Con l'interconnessione tra fermata Tav e mezzi del trasporto pubblico locale - ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - il capoluogo diventerà un importante nodo di interscambio per tutti coloro che potranno lasciare qui l'auto e spostarsi comodamente a Firenze, Milano e Napoli. In questo modo, il Comune di Frosinone dimostra di valorizzare ogni opportunità in grado di costituire volano di sviluppo per l'intero territorio".

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento