Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Alatri, "Unisciamoci tutti!": ormai virale lo strafalcione del candidato sindaco Luciano Maggi

Il personalissimo appello all'unità dell'aspirante primo cittadino del comune ciociaro, lanciato durante un comizio nella contrada di Tecchiena, in vista delle elezioni amministrative 2021

 

È ormai diventato virale il recente strafalcione del candidato sindaco di Alatri (Frosinone) Luciano Maggi: "Unisciamoci tutti!". Il suo personalissimo appello all'unità è stato lanciato in occasione del comizio che ha tenuto nella contrada alatrense di Tecchiena nel tardo pomeriggio di domenica 28 febbraio 2021. E più di qualcuno non ha mancato di accostarlo a Cetto La Qualunque, il celeberrimo quanto disastroso politico impersonato da Antonio Albanese.  

"A questa contrada io chiedo unità - ha auspicato l'esponente della lista Lazio Unica - Dobbiamo essere tutti dello stesso Comune, chiedo comunità. Però, purtroppo, nel nostro Comune esiste un popolo di Serie A e un popolo di Serie B. Io chiedo uguaglianza. Non devono esistere più un popolo di Serie A e un popolo di Serie B, perché nel nostro Comune questo esiste". Poi il motto che, purtroppo per lui, lo accompagnerà spesso e volentieri nel corso della campagna elettorale per le elezioni amministrative 2021, "Unisciamoci tutti", che qualcuno ha già lanciato come hashtag. 

Copyright 2021 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento