Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Cassino, bagarre e quasi rissa in Consiglio Comunale: la miccia è stata la 'questione ospedale'

l consiglieri di opposizione hanno chiesto di discutere con urgenza il problema anestesisti senza risultato e scoppia il putiferio

 

La carenza di organico al 'Santa Scolastica' e il conseguente impoverimento dei servizi sanitari ha portato i consiglieri di minoranza al Comune di Cassino, a chiedere un'apposita discussione in Consiglio Comunale. La maggioranza ha risposto picche e in pochi secondo all'interno della Sala Restagno adibita a sala consiliare, è scoppiato il pandemonio. Solo per un caso non si è arrivati alle mani ma i consiglieri di maggioranza ed opposizione si sono offesi come poche volte è capitato ni questi ultimi anni.

Il punto rinviato

La miccia è stata accesa dal presidente del Consiglio Barbara Di Rollo che ha proposto di discutere l’argomento il 27 luglio. L'opposizione ha interpretato questa lungo lasso di tempo come un affronto alla salute pubblica e senza peli sulla lingua Mario Abbruzzese, Giuseppe Golini Petrarcone e Salvatore Fontana hanno espresso al presidente Di Rollo ed al sindaco Salera, il loro disappunto. Il primo cittadino invece di smorzare i toni ha buttato benzina sul fuoco e la sua “Ok consideriamo la richiesta di parlare della Sanità solo perché l’ha fatta il consigliere Evangelista” ha sortito un effetto devastante. IN

Rissa sfiorata

In pochi istanti Salvatore Fontana e l'ex sindaco Giuseppe Golini Petrarcone, spalleggiati da Mario Abbruzzese, sono arrivati a sfiorarsi con i consiglieri di maggioranza Rosario Iemma ed Edilio Terranova. In difesa dei colleghi arriva l'assessore Emiliano Venturi e tutto degenera ulteriormente fino al punto da costringere il presidente Di Rollo a sospendere il consiglio comunale. E il punto sulla Sanità e sulla questione 'Santa Scolastica' resta tale, un punto. E nulla'altro.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento