Giovedì, 17 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Engine4You (Liceo di Ceccano) vince il contest di bioeconomia della Startupper School Academy

La futura startup ciociara, guidata dall’Alfiere della Repubblica Francesco Maura, si è piazzata prima con il progetto Gaia. Usa la canapa industriale per bonificare, poi la trasforma in mascherine anti Covid e, infine, la fa diventare bio-cemento

Engine4You, il team del Liceo di Ceccano guidato dall’Alfiere ciociaro della Repubblica Francesco Maura, ha vinto il contest di bioeconomia della VI Startupper School Academy con il progetto Gaia. È un ecosistema con cui la canapa industriale è dapprima utilizzata per la bonifica dei terreni inquinati, poi viene trasformata in mascherina anti Covid ecosostenibili e , infine, diventa bio-cemento.

«Il progetto affronta la bioeconomia in maniera completa - hanno motivato durante la premiazione della competizione regionale promossa da Lazio Innova - considerando l’intero ciclo di vita in chiave circolare con grande attenzione agli impatti ambientali, sociali ed economici». Il team è formato da altri quattro componenti: il marketing manager di Pofi Cristian Colasanti, il graphic designer di Frosinone Luca Iacovissi e i ceccanesi Leonardo Pulciani e Amy Ferri, rispettivamente modellatore 3D e social media manager.

«Gaia - ne ha parlato il frusinate Maura - è una creatura che parte dalla canapa, che a scopo fitodepurativo abbiamo intenzione di piantare con il Comune di Ceccano sulle sponde del fiume Sacco. Depura i terreni, metabolizza gli inquinanti rendendoli sostanze non inquinanti. Li facciamo diventare mascherine di canapa, che in questo momento sono utilissime. Queste mascherine poi verranno riciclate e verranno creati blocchi di cemento con la canapa fibrata».

Francesco Maura, oltre che come finalista, è stato invitato come ospite speciale in quanto nominato Alfiere. “Per me - ha detto all’inizio del suo intervento, che ha anticipato la premiazione di Engine4You - oltre che un piacere, è anche un grandissimo onore essere qui oggi per testimoniare come la creatività, l’intraprendenza e la voglia di fare premiano sempre”. Il pluripremiato team diventerà prossimamente una startup. Nel frattempo, si è portato a casa un premio di 1.500 euro e la possibilità di promuovere la propria idea progettuale al Bioeconomy Village di Unitelma Sapienza durante due prestigiosi eventi: la Notte europea dei ricercatori (20-24 settembre) e il Maker Faire (8-10 ottobre).

Copyright 2021 Citynews

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Engine4You (Liceo di Ceccano) vince il contest di bioeconomia della Startupper School Academy

FrosinoneToday è in caricamento