Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Colleferro, dolore e raccoglimento il giorno dopo l'omicidio di Willy

In largo Oberdan dove è stato ucciso il giovane di Paliano è ancora un via vai di gente che lascia un fiore o che dedica una preghiera allo sfortunato ragazzo. Alle 12 c'è stato il momento solenne con il suono delle sirene delle fabbriche

 

Il giorno dopo quello del drammatico omicidio del giovane Willy Monteiro a Colleferro regna lo sgomento. Tante le persone che passano davanti ai giardinetti di Largo Oberdan e che dedicano una preghiera al 21 enne ucciso barbaramente solo per aver provato a calmare una discussione. Il giorno dopo è quello del lutto cittadino e del minuto di raccoglimento con lo sfondo delle sirene dell’Avio e della Italcementi oltre che delle campane della Chiesa di Santa Barbara (Video in alto). Tanti i giovani che vengono sul luogo dove è stato ucciso Willy solo per lasciare un fiore o un pensiero.

Intanto, da quello che trapela, tra i quattro artenesi arrestati e portati in carcere domenica sera e che dovranno difendersi dall’accusa di omicidio preterintenzionale in concorso nel carcere di Rebibbia è iniziato lo scarica barile delle responsabilità e mentre i fratelli Bianchi e Pincarelli hanno deciso di farsi difendere dall’Avvocato Pica, Belleggia si è affidato all’avvocato Vito Perugini.

Oltre alle pronte indagini dei carabinieri di Colleferro con l’azione decisa del maresciallo Antonio Carella che si è recato nel bar dove i quattro stavano “finendo” la drammatica serata e che li ha convocati in caserma quando ancora non si sapeva della morte del rgazzo palianese, ora sarà importante capire se le telecamere di sorveglianza una posta proprio di fronte l’edicola sul Corso Matteotti e l’altra su via Santa Lucia dove ci sono i locali notturni abbiamo ripreso il momento in cui il povero Willy sarebbe stato raggiunto prima da alcuni calci e poi da un cazzotto sulla testa che lo ha steso a terra. I familiari di Willy Monteiro, da quello che ci risulta, ancora non hanno scelto l’avvocato difensore e si resta in attesa dell’autopsia che verràò effettuata nelle prossime ore.

Telecamere corso Colleferro-2

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento