Colleferro, materiali di scarto bruciati in un cantiere. La puzza invade il quartiere di San Bruno

La scoperta fatta questa mattina da un cittadino della zona che ci ha inviato un video

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Erano diversi giorni che gli abitanti di Colleferro nella zona di San Bruno venivano svegliati di prima mattina dalla puzza acre della gomma bruciata e la stessa cosa è avvenuta anche oggi. Un cittadino,quindi, ha deciso di vederci chiaro e si è portato nei pressi del grosso cantiere dove, proprio di fronte la chiesa che da il nome al quartiere, sta nascendo un supermercato.

La scoperta

Vedendo tra i pannelli di protezione del cantiere ha fatto una scoperta sconvolgente. Era stato acceso un fuoco, non si sa da chi, dove come si può vedere dal video che ci ha inviato, qualche buontempone invece di andare a buttare nelle apposite discariche o nei centri di raccolta ha dato fuoco a del materiale di scarto dei lavori che si stanno facendo, compresa la guaina prottetiva dei tetti.

La puzza invade le case

La puzza in breve tempo raggiunge le case circostanti e anche l'asilo nido Aladin che si trova proprio di fronte all'ingresso del cantiere dove ci sono moltissimi bambini che lo frequantano. Ci chiediamo ma è mai possibile che qualcuno abbia autorizzato l'accensione di questi fuochi? come mai che di dovere non controlla questi gesti per i quasi potrebbe configurarsi il reato di inquinamento ambientale? 

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento