rotate-mobile

Costretta a tenere le finestre chiuse per non far entrare l’acqua in casa

Una situazione che va avanti ormai da 7 mesi: “Abbiano sollecitato più e più volte un intervento, ma a nessuno sembra importare”

L’assenza di pioggia purtroppo continua, così come l'allarme siccità. Sono tanti i disagi che questo caldo anomalo di fine giugno/inizio luglio sta creando. Uno su tutti è sicuramente la turnazione del servizio idrico che si sta verificando in molte zone della provincia di Frosinone e d'Italia.

Frosinone però, come abbiamo già avuto modo di raccontare diverse volte, ha un grande problema di dispersione idrica che va avanti ormai da tempo. L’ultima segnalazione ci arriva da Viale Napoli, esattamente dal civico 20.

C’è una perdita costante che va avanti da dicembre e che, addirittura, costringe una signora a tenere stabilmente le finestre sigillate per non far entrare l’acqua in casa. Questo perché la perdita, come si può notare dal video in alto, è a ridosso delle abitazioni.

Una situazione assurda e che va avanti da troppo tempo – afferma una residente – le perdite sono copiose ogni giorno. Si è creata anche una grande pozzanghera sulla strada. Abbiano sollecitato più e più volte un intervento, ma a nessuno sembra importare. Dopo numerose sollecitazioni fatte tramite avvocati e PEC, Acea ci ha risposto con un misero 'stiamo provvedendo', ma non è mai cambiato niente”.

Intanto la perdita d’acqua continua e nell’abitazione della povera signora si sono create già muffa e umidità.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Costretta a tenere le finestre chiuse per non far entrare l’acqua in casa

FrosinoneToday è in caricamento