Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Coronavirus, inaugurato il reparto di pre-triage dello ‘Spaziani’, allestito in appena 7 giorni

“Un altro passo per il potenziamento di tutte le strutture della provincia”, sottolinea il presidente del Consiglio regionale Buschini durante la sua visita all'ospedale di Frosinone al fianco, tra gli altri, della manager della Asl D’Alessandro

 

Nella tarda mattinata di oggi, giovedì 19 novembre, è stato inaugurato il reparto di pre-triage dell’ospedale “Fabrizio Spaziani” di Frosinone. Nel quadro del piano di riorganizzazione anti-Covid della rete ospedaliera provinciale, la tensostruttura destinata ai casi sospetti di Coronavirus è stata allestita in appena 7 giorni. Di 300 metri quadri, può ospitare fino a 18 pazienti. 

In occasione dell’avvio del pre-triage, coincidente con la nomina del nuovo direttore sanitario, si è registrata la visita del presidente ciociaro del Consiglio regionale Mauro Buschini, che ha parlato di “un altro passo per il potenziamento di tutte le strutture della provincia di Frosinone”. Al suo fianco, tra gli altri, la manager della Asl Pierpaola D’Alessandro nonché il dirigente Fabrizio Cristofari, presidente provinciale dell’Ordine dei medici.   

Mauro Buschini e a dx Pierpaola D'Alessandro-2"Si tratta di un reparto pre triage, allestito in tempo record a margine della riorganizzazione sanitaria provinciale eseguita dalla neo Dg D'Alessandro, di altissima tecnologia con servizio pasto e ossigeno immediatamente a disposizione oltre a divellettrocardiogramma, defibrillatore, laringoscopia ed aspiratore chirurgico di ultima generazione - evidenzia lo stesso Buschini - Servirà ad assicurare l'immediato accesso dei pazienti da ambulanza per una corretta valutazione dei casi Covid e successiva collocazione clinica grazie a personale altamente qualificato. Sarà, su esplicita volontà della Direttrice generale, istituita figura la dell’infermiera flussista per gestire il percorso del paziente e dare supporto in un’ottica di “umanizzazione” dell'emergenza. Grazie all'Accademia delle Belle Arti di Frosinone, infine, si procederà ad una particolare decorazione di ogni postazione". Dell'allestimento se ne sono occupati gli operai di quattro società (Ecotecnica Services, Natura Architettura, Rekeep e Hts), che lontani dai riflettori sono riusciti a consegnare l'opera ultimata dopo una sola settimana. 

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento