rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024

A vuoto anche il secondo bando per la gestione degli impianti di Campo Staffi, ora che si fa?

Ad annunciare la brutta notizia per tutti gli appassionati dello sci è il sindaco di Filettino De Meis in un video

Il dado è tratto, anche il secondo bando per la gestione degli impianti di risalita di Campo Staffi scaduto alle 12 di sabato 16 dicembre è andato deserto ed ora si rischia concretamente che su una della due montagne della Ciociaria quest''inverno non si possa tornare a sciare.

A comunicare la brutta notizia è il sindaco di Filettino De Meis in un video apparso nelle ore scorse nella pagina social del comune del nord della Provincia di Frosinone. Un primo cittadino rammaricato che ci mette la faccia e che dice che forse il problema principale non sono i costi di gestione ma quello di trovare un capo servizio e parla di una situazione che si fa sempre più difficile. 

Le parole del Sindaco

 “Gli Impianti di Campo Staffi sono pronti, con i collaudi effettuati, purtroppo anche con delle migliorie inserite in questo secondo bando a favore del “probabile gestore”, non c’è stata la risposta che si aspettava. Purtroppo è emerso un altro problema, e cioè che molte ditte titolari del codice Ateco hanno la difficoltà di avere la figura dei capo servizi, qui a Filettino ce ne sono due, che da subito sono stati contattati, ma che per altri impegni non possono attivarsi.

L’Amministrazione ha lavorato con impegno e determinazione affinché tutto fosse pronto, e lo abbiamo fatto bruciando i tempi, speravamo di avere un gestore, ma non è andata così. Ora c’è da ragionare sulla situazione per trovare una soluzione: Campo Staffi è il cuore di Filettino, e la situazione coinvolge tutti i filettinesi indistintamente dal singolo cittadino ai commercianti, ed anche quelli che hanno sempre remato contro  annunciando sin da subito che il bando sarebbe andato deserto.

Tutti sono parte integrante di questo territorio e tutti devo attivarsi. Cercheremo di trovare una soluzione e nella massima trasparenza verrà comunicata. Questo secondo bando non ha avuto l’esito aspettato, sotto l’aspetto tecnico, il Comune ha adempiuto al suo compito presentando una struttura collaudata e pronta all’apertura, ed ora c’è bisogno di uno slancio, c’è bisogno che l’amore per questo territorio che tanti hanno sempre esaltato, venga dimostrato salvando la stagione e non continuando a stare in disparte a guardare, c’è bisogno di agire!".

Fin qui le parole del primo cittadino. Di fatto ora bisognerà trovare una soluzione unitaria ed al di là delle polemiche perché Campo Staffi è il cuore di Filettino e dell'economia dell'intera zona perché altrimenti si rischia veramente che il tutto resti fermi al palo ed il comune non ha intenzione di prenderne la gestione diretta.
 

Copyright 2023 Citynews

Si parla di

Video popolari

A vuoto anche il secondo bando per la gestione degli impianti di Campo Staffi, ora che si fa?

FrosinoneToday è in caricamento