rotate-mobile

VIDEO | Operazione anticrimine a Sora, De Donatis: ‘Siamo una comunità sana, che vive di lavoro’

È quanto ha precisato il primo cittadino, preannunciando anche una ‘fiaccolata della legalità’, in relazione all’intervento del vice questore di Frosinone Genovesi: ‘C’è omertà. Nessuno parla, nemmeno chi amministra la città’

“Sora non ne è uscita bene, c’è omertà. Nessuno parla, nemmeno chi amministra la città”, ha dichiarato nelle scorse ore il vice questore di Frosinone Flavio Genovesi rispetto alla maxi operazione “Requiem - Ultimatum al crimine” attuata in città lo scorso 6 ottobre.  

Parole pesanti come macigni quelle pronunciate dal capo della squadra mobile, la stessa che in sinergia con la Guardia di Finanza ha condotto le indagini e arrestato i 25 accusati di traffico di droga, riciclaggio ed estorsione. Dichiarazioni che hanno inevitabilmente scosso fortemente l’opinione pubblica. Da qui l’intervento di chi si è sentito principalmente chiamato in causa.   

‘Siamo una comunità sana, che vive storicamente di lavoro, non di altro’, ha tenuto difatti a precisare il sindaco della città volsca Roberto De Donatis, preannunciando l’organizzazione di una “fiaccolata per la legalità” assieme a cittadini, sindacati, associazioni, istituzioni e chiesa. “Una fiaccolata - ha evidenziato il primo cittadino – per sventolare la nostra distanza da qualsiasi concetto legato all’evoluzione negativa della nostra società e della nostra comunità”.  

Copyright 2020 Citynews

Video popolari

VIDEO | Operazione anticrimine a Sora, De Donatis: ‘Siamo una comunità sana, che vive di lavoro’

FrosinoneToday è in caricamento