rotate-mobile

VIDEO | Valmontone, cresce l'occupazione all'interno del parco MagicLand

Un'occupazione che sta sempre più diventando stabile. Molti i contratti passati da stagionali a tempo determinato con l'obiettivo di farli diventare a tempo indeterminato

Nel fine settimana di Pasqua ha riaperto il Parco divertimento MagicLand di Valmontone, nel sud della provincia di Roma con le molteplici attrazioni che ogni hanno riescono ad attirare centinaia di miglia di visitatori. Il Parco divertimento insieme al vicino outlet rappresentano i le attività più importanti della zona a livello occupazionale che riescono a sopperire la mancanza di altri tipi di offerte che negli ultimi 20 anni la politica non è riuscita a creare.

Abbiamo fatto il punto della situazione sui numeri degli assunti al Parco con Guido Zucchi, l'amministratore delegato del gruppo MagicLand che dallo scorso anno ha inaugurato anche il parco acquatico Magicsplash. "La grande novità che abbiamo introdotto dallo scorso anno - spiega ai microfoni di Frosinonetoday.it il dott. Zucchi - è che in pratica ora siamo aperti da Pasqua fino al 6 gennaio dell'anno successivo possiamo offrire un occupazione più lunga a tanti nostri dipendenti. Un'occupazione anche più stabile in quanto tanti contratti, parliamo di oltre 60 persone, sono stati trasformati da stagionali a tempo determinato con l'obiettivo di farli diventare poi a tempo indeterminato".

"A queste 60 si aggiungono le altre 130 persone che già hanno un contratto stagionale per far partire la nuova stagione. Numeri che con il periodo estivo cresceranno e si arriverà a circa 600 dipendenti. Io sono molto fiducioso per il futuro perchè appunto la speranza è che molti di questi contratti diventino dei contratti a tempo indeterminato con queste persone che potranno avere un lavoro stabile con tutti i vantaggi che porta con se".

Copyright 2024 Citynews

Video popolari

VIDEO | Valmontone, cresce l'occupazione all'interno del parco MagicLand

FrosinoneToday è in caricamento