Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Cassino, distrutta a calci la panchina dedicata a Serena e Gilberta

La scoperta fatta da alcuni passanti che hanno allertato il Comune. All'inaugurazione, avvenuta un mese fa, era presente anche Guglielmo Mollicone

 

A calci hanno divelto lo schienale della panchina rossa del rispetto dedicata a Serena Mollicone e Gilberta Palleschi, le due donne ciociare vittime di spietata violenza. L'indegno atto vandalico si è verificato nella notte tra il due ed il tre gennaio in piazza Labriola, proprio davanti l'ingresso del tribunale di Cassino dove, tra meno di dieci giorni, si terrà l'udienza preliminare a carico dei cinque indagati per la morte della diciottenne di Arce. La panchina del rispetto era stata inaugurata dal padre di Serena Mollicone, il maestro Guglielmo, lo scorso 20 novembre e sette giorni prima del grave malore che lo ha colpito e fatto finire in un coma profondo. La panchina scaturisce da un progetto di sensibilizzazione portato avanti dall'Ordine degli Avvocati, dal ristorante della legalità 'Civico Sociale' e dal Comune di Cassino, assessorato alla Cultura e dal centro antiviolenza 'Fammi Rinascere' di Fiuggi.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento