rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024

INTERVISTA | Sara Battisti: "La Regione che sarà, sei proposte per il Lazio e per la provincia di Frosinone"

La capolista del Partito Democratico punta soprattutto sui giovani, sullo sviluppo dei piccoli comuni e sulla formazione nel mondo del lavoro

“La Regione che sarà”, la serie di iniziative sul territorio dalla capolista del Partito democratico di Frosinone alle elezioni regionali, Sara Battisti, ha fatto tappa a Frosinone con Nicola Zingaretti, deputato Pd ed ex presidente della Regione Lazio, il segretario provinciale del Pd, Luca Fantini e il segretario provinciale dei Giovani dem, Massimiliano Iula. Presenti i candidati Libero Mazzaroppi e Andrea Querqui. In sala il Presidente del Consorzio Industriale del Lazio, Francesco De Angelis.

“Se noi oggi abbiamo la possibilità di raccontare quella è stata la Regione in questi anni - spiega Iula - è grazie al lavoro svolto da Nicola Zingaretti, penso soprattutto alle politiche giovanili. Dieci anni fa esisteva la figura dell’idoneo non beneficiaro per le borse di studio e oggi sono state pagate oltre 30mila borse di studio, la Lazio Youth card è la carta migliore di Europa under 35, l’attenzione sul diritto alla salute mentale dei giovani e tante altre misure. Il Lazio è deve proseguire con Alessio D’Amato alla presidenza”.

“Abbiamo combattuto - aggiunge Fantini - per difendere il lavoro di questi dieci anni, non chiediamo un voto sulle promesse elettorali ma sui risultati raggiunti che sono importanti. Come Pd ai cittadini abbiamo offerto la squadra migliore che potevamo mettere in campo, ringrazio Sara Battisti, ha svolto al meglio il ruolo di capolista. Abbiamo raccontato il Lazio che abbiamo costruito e il Lazio che verrà, con proposte concrete. Dobbiamo lottare fino all’ultimo voto per continuare questa esperienza. Grazie a Nicola per la presenza, per noi è motivo di orgoglio. L’obiettivo che ci siamo dati è la difesa de nostro territorio e dei cittadini della nostra provincia”.

“È stata una campagna elettorale sentita e partecipata - dice Sara Battisti, capolista dem -, è stato un confronto continuo con amministratori, terzo settore, iscritti, militanti, tanti cittadini. Grazie alle loro sollecitazioni e al loro stimolo abbiamo parlato di progetti concreti, abbiamo agito da squadra. Ho presentato proposte che vanno ad aggiungersi al programma solido e concreto di Alessio D’Amato: facoltà di medicina a Cassino, spazi regionali gratuiti ai giovani professionisti, protocollo della legalità, nuovo master in management del turismo, il ‘We Gil’ ciociaro per un hub della cultura, sinergia con aziende de territorio per nuova occupazione di qualità, fondo annuale per i piccoli comuni. Raccontiamo risultati concreti e il lavoro che faremo, possiamo vincere le elezioni”.

"La storia di questi anni - conclude Nicola Zingaretti - è stata una storia collettiva. Ai cittadini di questo territorio dico difendete la Ciociaria, difendete questa terra dal rischio di tornare indietro. E nel dirlo penso ai giovani al primo voto che non hanno memoria del disastro compiuto dal centrodestra in ogni ambito, di un Lazio piegati dai debiti. Loro hanno memoria di un Lazio che, grazie al nostro lavoro, ha rialzato la testa. Un Lazio che oggi ha le risorse disponibili per rendere concrete le proposte che Sara Battisti ha presentato per questa Provincia".

Copyright 2023 Citynews

Video popolari

FrosinoneToday è in caricamento