Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Labico, mamma, papà e bimba di due mesi trovati morti abbracciati nel letto matrimoniale

Con il passare del tempo emergono i dettagli dell’assurda morte di un uomo di 38 anni, una donna di 26 anni e la figlioletta originari della Nuova Guinea

 

Con il passare dei minuti emergono i particolari dell’assurda triplice morte che questa mattina ha segnato la cittadina di Labico alle porte di Roma. Le tre persone morte sono un uomo di 38 anni, la compagna di 26 anni e la figlioletta tutti originari della Nigeria che poco tempo avevano preso in affitto un appartamento in un complesso a schiera su via Fioramonti la strada che dalla stazione e via Casilina sale su fino alla frazione di Santa Maria.

La famiglia da qualche giorno non ritirava dalla strada il secchio della raccolta differenziata e questa mattina i proprietari della casa hanno avvisato i vigili del fuoco dopo che gli affittuari non rispondevano al telefono da diverso tempo.

I tre corpi trovati nel letto in avanzato stato di decomposizione

La scena che si è presentata davanti agli occhi dei vigili del fuoco è stata davvero raccapricciante con i tre corpi uniti sul letto matrimoniale in avanzato stato di decomposizione. Vicino a questo un bidone con all’interno della carbonella. Tutto lascia pensare che potrebbero essere state le esalazioni provenienti da questa sorta di barbecue “artigianale” le cause del triplice decesso. Disposta l'autopsia le salme dei tre sono stati messi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 
 

Un’altra tragedia immane per la cittadina a sud di Roma

Una tragedia immane che segna ancora una volta la piccola cittadina a sud di Roma che ancora non si era ripresa dalla tragica morte sotto ad un treno di quasi due anni fa del giovane Valerio Frijia.

Copyright 2019 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento