Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Moschea, il Pd di Frosinone sul monito del prefetto Ignazio Portelli: "Parole condivisibili"

Nel suo intervento per gli auguri istituzionali ha sottolineato come la nostra Costituzione e la Corte Costituzionale ricordano che la libertà religiosa comprende anche la libertà di culto

 

“Sono assolutamente condivisibili le parole del Prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli che in modo chiaro e inequivocabile ha auspicato una soluzione, rapida e concreta, per la Moschea nel capoluogo". Così in una nota il Circolo Pd di Frosinone fa riferimento al discorso tenuto da Sua eccellenza il prefetto di Frosinone durante il ricevimento per lo scambio degli auguri con le autorità. 

Il monito del Prefetto

"Sono stato educato all’idea che ciascuno preghi il proprio Dio a suo modo e nei uoghi appropriati. Siamo a Natale e tutti, me compreso, dobbiamo essere più buoni e ragionevoli. La nostra Costituzione e la Corte Costituzionale anche in epoca recente, ricordano che la libertà religiosa comprende anche la libertà di culto. E che la libertà di culto comprende a sua volta il diritto di avere spazi adeguati nei quali poterla concretamente esercitare. Quindi è compito delle istituzioni dare risposte a questa esigenza costituzionale e di alto valore e non si può ostacolare l'insediamento di attrezzature religiose. Se una comunità religiosa ha urbanisticamente errato nel fare un acquisto di un terreno non può essere bistrattata soprattutto se potrebbe essere stata mal consigliata. Occorre trovare una soluzione secondo le regole del nostro ordinamento e della buona urbanistuca. Spero che il Comune metta a disposizione un terreno adeguato facendo anche una permuta. Si chiuda la polemica". 

La nota del circolo del Pd

"Nel suo intervento per gli auguri istituzionali ha ricordato come la nostra Costituzione e la Corte Costituzionale ricordano che la libertà religiosa comprende anche la libertà di culto. E la libertà di culto comprende anche il diritto di avere spazi nei quali poterla esercitare ed è compito delle istituzioni dare risposte a questa esigenza.  Più volte, come Partito Democratico, avevamo chiesto ad Ottaviani una soluzione per un tema così delicato. Governare una città importante come Frosinone presuppone l’assumersi la responsabilità di decidere.

Abbiamo anche proposto una soluzione, confortati dai pareri dei nostri tecnici, che eviti disagi ai cittadini residenti e garantisca l’imprescindibile diritto di libertà religiosa e di culto per la comunità islamica: si chiama perequazione urbanistica, cioè uno scambio di beni con i soggetti interessati e con il Comune di Frosinone che si impegna a trovare un luogo idoneo, in questo caso per una Moschea, senza costi ed ottenendo in cambio un immobile di pari valore. Vista l’inerzia dell’amministrazione e l’assoluta mancanza di programmazione, siamo pronti con spirito costruttivo a dare una mano per giungere presto ad una soluzione”.

Copyright 2019 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento