CassinateToday

Cassino, A teatro con il Cut: il Centro Arcobaleno diventa "Il Paese dei Pinocchi"

Il teatro del Cut di Cassino è tornato ad animare anche quest'anno il Natale del Centro Arcobaleno di Caira con una rappresentazione ispirata alla celebre opera di Collodi. I protagonisti della rivisitata favola di Pinocchio sono stati i giovani...

cut-carcobaleno-foto1

Il teatro del Cut di Cassino è tornato ad animare anche quest'anno il Natale del Centro Arcobaleno di Caira con una rappresentazione ispirata alla celebre opera di Collodi. I protagonisti della rivisitata favola di Pinocchio sono stati i giovani diversamente abili del centro ricreativo diurno impegnati da ottobre nel consueto laboratorio teatrale organizzato da Giorgio Mennoia, direttore artistico del Cut. Si è concluso così il percorso durato circa tre mesi di scrittura creativa, recitazione e allestimento spettacolo.

"Il Paese dei Pinocchi" andato in scena oggi pomeriggio alle 15 nella sede del Centro Arcobaleno è nato dalla rielaborazione del classico di Collodi riadattando e reinventando situazioni, personaggi e vicende. Hanno trovato espressione sul palcoscenico i desideri e la fantasia dei giovani interpreti ma soprattutto la loro forte volontà e aspirazione a vedere realizzato un "paese dei balocchi" dove si possa vivere felici e in armonia con tutti, dove nessuna barriera architettonica possa limitare la libertà delle persone e dove non esistano "burattinai" che manovrino e parlino al posto di altri. I vari Pinocchi, protagonisti dello spettacolo, hanno rappresentato insieme a mastro Geppetto, mastro Ciliegia, la Fata Turchina, il Grillo Parlante, il Gatto e la Volpe e nuovi personaggi inseriti nel cast l'idea di un mondo migliore e a misura di ogni uomo.

«Il percorso del nostro laboratorio è stato strutturato tenendo conto della grande valenza educativa e formativa del teatro relativamente allo sviluppo della espressività e della creatività – ha spiegato Giorgio Mennoia – ma anche come promozione dell'integrazione sociale dell'individuo finalizzato alla prevenzione dal disagio sociale e come sana alternativa all'auto-isolamento». Il Centro Arcobaleno di Caira si è affidato al prezioso lavoro degli operatoridel Centro Universitario Teatrale di Cassino che hanno messo a disposizione tempo e competenze nel corso di drammatizzazione attraverso le tecniche espressive e di socializzazione. Oltre al direttore artistico del Cut, hanno partecipato agli incontri formativi Paola Spallino, Teresa Recchia, Isabella Muffini.

La rappresentazione "Il Paese dei Pinocchi" introdotta da Mario Nardoianni, presidente della Cooperativa Arca che gestisce il centro di Caira, ha ricevuto applausi e gradimento dall'intera platea e dai vari rappresentanti delle istituzioni del territorio presenti al piccolo evento: da padre Claudio al sindaco di Cassino Carlo Maria D'Alessandro, dall'assessore alle Politiche Sociali Benedetto Leone al presidente della Commissione Cultura Francesca Calvani ai consiglieri comunali Di Mambro e Terranova. «Vorrei ringraziare tutti gli operatori impegnati nel centro e i ragazzi che ormai da anni ci aiutano a vivere un momento felice insieme – ha dichiarato il primo cittadino – e vorrei idealmente abbracciare i genitori di questi ragazzi».

«La collaborazione del Cut di Cassino con la Cooperativa Arca va avanti ormai da circa quattro anni – ha sottolineato il responsabile organizzativo delCentro Universitario Teatrale Marco Matteicontinuando a muoversi sui binari della socializzazione e disinibizione, della recitazione e comunicazione, con l'intento di continuare anche nelle prossime stagioni teatrali».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento