CassinateToday

Cassino, Abbruzzese (F.I.): come annunciato a rischio anche servizio trasfusionale territoriale. Santa Scolastica rimane articolazione organizzativa

Come avevamo annunciato nei giorni scorsi lo stop del centro trasfusionale dell'ospedale Santa Scolastica di Cassino, sta mettendo a rischio anche il servizio trasfusionale territoriale che, al momento, ha soltanto un'unità operativa.

Come avevamo annunciato nei giorni scorsi lo stop del centro trasfusionale dell'ospedale Santa Scolastica di Cassino, sta mettendo a rischio anche il servizio trasfusionale territoriale che, al momento, ha soltanto un'unità operativa. Ma soprattutto può trasfondere soltanto un paziente su trenta che usufruiscono del servizio. Stiamo parlando di un utenza per cui una trafusione corrisponde ad un salvavita". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regiobale di Forza Italia del Lazio.

"Gli utenti del servizio trasfusionale territoriale del comprensorio cassinate sono persone affette da patologie oncologiche e ematologiche gravi ed ovviamente non in condizioni di deambulare. Necessitano quindi di un assistenza a domicilio. Ma ormai l'assegnazione delle sacche di plasma stata trasferita presso il centro trasfusionale di Frosinone, non essendo presente un tecnico presso il Santa Scolastica. Pertanto, per completare le operazioni di assegnazione, invece, sono necessarie dalle 3 alle 4 ore, mentre prima erano sufficienti 30 minuti.

La cronica carenza di personale e la rimodulazione dei centri strasfusionali sta mettendo a serio rischio servizi indispensabili per la salute dei cittadini del Cassinate. Tutto ciò in barba ai continui annunci del presidente Zingaretti, che ha più volte promesso, insieme alla Mastrobuono, un'innovativa gestione delle attività del Santa Scolastica. Purtroppo, di riorganizzazioni non ne abbiamo traccia. Infatti, la struttura sanitaria è stata soggetto a tagli scriteriati che a tutt'oggi ne stanno compromettendo gravemente l'operativita.

A testimonianza abbiamo una comunicazione della Direzione Regionale Salute che fa sapere che il Santa Scolastica restera articolazione organizzativa del Simt (Frosinone) e non articolazione funzionale come richiesto dalla direzione Asl con nota prot. 948/DG del 07.09.2015. Pertanto, seppur con un piccolo miglioramento, solo annunciato per il momento, la classificazione restera tale come espresso nel Dca U00292 del 26 giugno 2015. Infatti, la direzione de quo si dice soltanto favorevole "all'assegnazione degli emoconponenti mediante validazione a distanza presso AO del PO Santa Scolastica di Cassino da parte del SIMT di riferimento dell'Ospedale di Frosinone". Ha concluso Abbruzzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento