menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
volanti

volanti

Cassino, accoltella l’ospite denunciata una donna per lesioni aggravate

Nella mattinata odierna, personale del Commissariato di Cassino, impegnato in un servizio straordinario di controllo del territorio, nel transitare in via Di Biasio, notava una donna straniera che in forte stato di agitazione e con un coltello in...

Nella mattinata odierna, personale del Commissariato di Cassino, impegnato in un servizio straordinario di controllo del territorio, nel transitare in via Di Biasio, notava una donna straniera che in forte stato di agitazione e con un coltello in mano, attraversava la strada cercando di allontanarsi velocemente.

Gli agenti provvedevano immediatamente a bloccarla e a condurla presso il Commissariato per l'identificazione e l'accertamento dei fatti.

Le indagini permettevano di acclarare che una famiglia di nigeriani, aveva ospitato temporaneamente un'altra coppia di connazionali.

Nella mattinata odierna è scoppiata una lite determinata dal fatto che la coppia ospitata non voleva più lasciare l'immobile e la proprietaria di casa si è scagliata contro la coppia colpendo di striscio l'uomo ad un braccio. La donna nigeriana di 27 anni è stata denunciata in stato di libertà per lesioni aggravate.

Il nigeriano ferito è stato medicato presso il locale ospedale e giudicato guaribile in 6 giorni.

OBIETTIVO PREVENZIONE. CASSINO CONTROLLI A TUTTO CAMPO: UN DENUNCIATO

Nel pomeriggio di ieripersonale del Commissariato di Cassino ha effettuato un servizio specifico per la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, che ha interessato sia il centro della città che le zone periferiche.

Nel corso del predetto servizio i poliziotti hanno notato una persona che si aggirava in viale Dante che alla loro vista, si infilava repentinamente su una stradina laterale allo scopo di eludere il controllo.

La cosa non sfuggiva agli operatori che subito la raggiungevano ed effettuavano i controlli di rito.

Acarico della stessa, un quarantottenne polacco residente ad Isernia, sono risultati numerosi precedenti penali per reati contro la personae un divieto di ritorno nel comune di Cassino, per anni 3, emesso dal Questore di Frosinone.

Pertanto il cittadino polacco è stato denunciato all'Autorità Giudiziaria per l'inosservanza al F.V.O.

Nel corso della stessa attività di prevenzione, posta in essere dalla Polizia di Stato, sono state inoltre identificate 43 persone e controllati25 veicoli in transito.

CONTROLLI STRAORDINARI DELLA POLIZIA DI STATO NEL CASSINATE PUGNO DURO CONTRO I REATI PREDATORI

Nella mattinata odierna sono stati predisposti nel cassinate servizi straordinari di controllo del territorio al fine di contrastare la commissione di reati predatori.

L'attività di Polizia ha interessato in particolare lo scalo ferroviario di Cassino e le aree adiacenti.

Sono stati impegnati gli agenti in servizio di Volante del Commissariato di Cassino, personale del Posto Polfer, coadiuvati da pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio.

I controlli hanno riguardato in special modo i passeggeri dei treni in arrivo presso la stazione di Cassino.

83 le persone identificate;

4 le denunce a piede libero per inosservanza del foglio di via obbligatorio nei confronti di cittadini campani con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio messi in atto anche nella città di Cassino.

3 le proposte di foglio via obbligatorio dal comune di Cassino a carico di una coppia bosniaca e di un cittadino polacco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento