CassinateToday

Cassino, denunciate due persone per furto e truffa

Personale del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, al termine di due specifiche attività –info – investigative, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G.,  due persone  nei confronti delle quali, le predette attività, permettevano...

Personale del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, al termine di due specifiche attività –info – investigative, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., due persone nei confronti delle quali, le predette attività, permettevano di accertare le proprie responsabilità in ordine ai reati commessi ditentato furto aggravato” e “truffa”.

Nello specifico:

  1. a) In Cassino, veniva deferito un 31enne, residente a Nocera Inferiore, (SA) per il reato di "tentato furto aggravato" commesso ai danni di una pizzeria ubicata nella "Città Martire" lo scorso 29 gennaio. Difatti, i militari operanti accertavano, attraverso il riscontro di rilievi tecnici effettuati in sede di sopralluogo, che il suddetto nel pomeriggio del 29 gennaio u.s., mediante l’effrazione della porta d’ingresso, tentava di penetrare all’interno di una nota pizzeria di Cassino, desistendo poi poiché sorpreso dalla proprietaria.

L’uomo, già gravato da analoghe vicende penali nonché per resistenza a P.U. in data 29 gennaio u.s., veniva già tratto in arresto dagli stessi militari operanti, poiché colto nella flagranza di reato di “tentato furto aggravato ai danni di una nota enoteca di Cassino.

.

  1. b) In Piedimonte San Germano, veniva deferito un 19enne, residente in Barletta poiché ritenuto responsabile del reato di “truffa”.

Il giovane, già gravato da analoghe vicende penali, tramite un annuncio sul sito internet “Subito.it” definiva, con un 29enne di Villa Santa Lucia, la cessione di una fotocamera e di un obbiettivo di marca “Nikon”, facendosi versare la somma di euro 160,00 su una carta prepagata (risultata intestata a persona con identità “rubata”), senza però consegnare i prodotti

Continuano incessanti i servizi preventivi effettuati dal personale del Comando Compagnia di Cassino e coordinati dal Comando Provinciale di Frosinone, volti a sia a contrastare la commissione dei reati in genere che a garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini. Nello specifico, il personale dipendente ha svolto mirati servizi per il controllo del territorio, tesi a prevenire i reati contro il patrimonio, il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti , le infrazioni al Codice della Strada, in particolare la “guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche/psicotrope”, attraverso un massiccio controllo alla circolazione stradale, sulle principali arterie e snodi di comunicazione , in prossimità del casello autostradale dell'A1 di competenza e nelle adiacenze delle Stazioni Ferroviarie oltre che nei pressi di locali pubblici, maggiormente frequentati. Sono stati inoltre eseguiti posti di controllo tesi alla captazione di soggetti di interesse operativo.

Tale attività preventiva, che ha visto l’impiego del personale delle Stazioni dipendenti e del rispettivo Nucleo Operativo e Radiomobile, ha permesso di conseguire i sottonotati risultati:

  1. In Cassino:

  • veniva deferito in stato di libertà un 22enne del luogo poiché resosi responsabile del reato di “guida senza patente. Il giovane, già gravato da analoga vicenda penale, veniva controllato alla guida di un’autovettura ed a seguito de controllo veniva accertato che era sprovvisto della patente di guida poiché mai conseguita.
  • effettuato un controllo, unitamente a personale della SIAE di Cassino, di due noti locali siti nel pieno centro abitato, poiché erano stati segnalati diffondere musica ad alto volume. A seguito delle verifiche, non venivano accertate violazioni di legge.

  1. In Piedimonte San Germano:

  • veniva segnalata alla Prefettura di Frosinone, una 42enne del posto, quale assuntrice di sostanze stupefacenti poiché, nel corso di una perquisizione domiciliare, eseguita anche con l’ausilio di unità cinofile di Roma, veniva trovata in possesso di gr. 0,5 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”.

  1. In Picinisco:

  • nel corso di un controllo effettuato in un capannone industriale, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., un 48enne del posto (di recente tratto in arresto per detenzione abusiva di armi, e gravato da vicende penali per per appropriazione indebita e minacce), poiché resosi responsabile del reato di “furto aggravato”. I militari operanti, unitamente alla Polizia Municipale del citato comune, accertavano nel corso dell’ispezione che il predetto, tramite una condotta artigianale, si allacciava fraudolentemente alla rete idrica che dal comune di Picinisco, asserve il comune di Atina.
  • Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...

Nel corso del medesimo servizio, inoltre, venivano eseguiti 5 controlli a persone sottoposte agli arresti domiciliari, identificate 61 persone, controllati 47 veicoli, eseguite 2 perquisizioni (veicolari, personali e locali),elevate 7 contravvenzioni al C.d.S. e sottoposti a controllo 2 esercizi pubblici (senza rilevare infrazione alcuna)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento