menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controllo02

Controllo02

Cassino, due persone denunciate per ricettazione

Nella serata di ieri personale delle Volanti del Commissariato di Cassino ha deferito all’Autorità Giudiziaria due giovani di 18 e 21 anni residenti in questo centro per il reato di ricettazione.

Nella serata di ieri personale delle Volanti del Commissariato di Cassino ha deferito all'Autorità Giudiziaria due giovani di 18 e 21 anni residenti in questo centro per il reato di ricettazione.

In particolare, l'equipaggio di Volante, nel transitare in questa Via Selvotta, decideva di procedere al controllo di un ciclomotore che viaggiava a velocità elevatissima ma, appena intimato l'alt Polizia, il conducente del mezzo invertiva repentinamente la marcia e si dava alla fuga in direzione del quartiere San Bartolomeo.

Tuttavia, nonostante la manovra improvvisa e l'intenso traffico veicolare, il capopattuglia riusciva ad annotare il numero del targhino del ciclomotore.

L'accertamento in banca dati consentiva di risalire al proprietario del targhino - un diciottenne residente a Cassino - e gli agenti si recavano immediatamente presso la sua abitazione e costui ammetteva di essere l'intestatario della targa ma di averla apposta su un motorino che non era più in suo possesso in quanto ceduto ad un'altra persona di cui sapeva fornire solo il nome di battesimo e una vaga indicazione della zona di residenza.

Gli operatori di Volante, nonostante le scarne indicazioni fornite, riuscivano a capire di chi poteva trattarsi ed iniziavano a pattugliare costantemente il quartiere San Bartolomeo, dove, dopo alcune ore, vedevano di nuovo sfrecciare lo stesso ciclomotore riuscendo questa volta a bloccarlo e ad identificare il conducente - un ventunenne di Cassino.

Ulteriori accertamenti compiuti sul telaio del ciclomotore permettevano di riscontrare che il mezzo risultava rubato nello scorso mese di luglio a Cervaro.

Pertanto, venivano sottoposti a sequestro sia il ciclomotore che la targa ed entrambi i giovani venivano deferiti all'Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento