rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cassino Cassino

Cassino, durante i controlli sono scattate 4 denunce. Rafforzato il servizio di controllo del territorio

Su disposizione del Questore Santarelli vengono rafforzati i servizi di controllo del territorio lungo le strade particolarmente affollate nel periodo estivo.

Su disposizione del Questore Santarelli vengono rafforzati i servizi di controllo del territorio lungo le strade particolarmente affollate nel periodo estivo.

Il personale delle Volanti intima l’alt ad un ciclomotore e procede al controllo degli occupanti.

Si tratta di due cittadini albanesi che dopo i controlli di rito risultano non avere il permesso di soggiorno.

I due vengono denunciati per inosservanza dell’ordine dell’autorità oltre che per le violazioni al codice della strada.

L’albanese alla guida del ciclomotore privo di documenti chiama telefonicamente un suo amico per farsi portare il passaporto.

A raggiungerlo sul luogo del controllo un trentasettenne di Frosinone che arriva a bordo di un ciclomotore senza indossare il casco.

L’uomo viene controllato nella banca dati delle forze di polizia, a suo carico diversi precedenti penali.

Si procede al controllo del mezzo e si accerta che telaio e targa di identificazione risultano abrase.

A questo punto il trentasettenne privo di patente e di tagliando di assicurazione è stato denunciato e lo scooter sottoposto a sequestro.

Nel corso dei servizi di prevenzione e controllo del territorio sono stati altresì denunciati 2 cittadini rumeni per inosservanza al foglio di via obbligatorio dal comune di Frosinone.

Camminava ai bordi della carreggiata autostradale alle prime ore dell’alba quando una pattuglia della Polizia Stradale lo ha notato e si è avvicinata.

I poliziotti gli fanno le domande di routine “ Come ti chiami? Da dove vieni?”, l’uomo, di circa 30 anni, risponde in un inglese stentato fornendo nome e cognome, ma senza alcun documento che lo dimostri.

La pattuglia della Polizia di Stato lo accompagna in Questura dove viene sottoposto ai rilievi della Polizia Scientifica che fanno emergere la verità: il giovane era già stato segnalato con altri due nomi e date di nascita diverse.

Non solo, la sua versione di essere da poco in Italia viene smentita dalla data dei precedenti segnalamenti.

A questo punto il cittadino straniero, vistosi scoperto, reagisce violentemente contro gli operatori di Polizia che però riescono a bloccarlo ed a trarlo in arresto per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, durante i controlli sono scattate 4 denunce. Rafforzato il servizio di controllo del territorio

FrosinoneToday è in caricamento