rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cassino Cassino

Cassino, il Cosilam non può intervenire sull’illuminazione pubblica esterna alla FCA

Più volte nel corso delle ultime settimane ho incontrato le organizzazioni sindacali e gli operai dello stabilimento FCA che hanno chiesto il nostro intervento per risolvere il problema della mancata illuminazione delle aree attigue al sito...

Più volte nel corso delle ultime settimane ho incontrato le organizzazioni sindacali e gli operai dello stabilimento FCA che hanno chiesto il nostro intervento per risolvere il problema della mancata illuminazione delle aree attigue al sito industriale. Zone che di notte diventano particolarmente pericolose a causa della scarsa illuminazione. Purtroppo come Consorzio non possiamo intervenire in nessun modo perché la giurisdizione su quelle aree sono del Consorzio Asi di Frosinone. Tuttavia non resteremo fermi e garantiamo il nostro impegno facendoci portavoce di queste problematiche in tutte le sedi istituzionali. Questo anche in attesa che si definisca la questione del mancato trasferimento del patrimonio dal Consorzio Asi di Frosinone al Cosilam. Fattore, quest'ultimo, indispensabile perché solo attraverso un'unica regia è possibile programmare investimenti, manutenzione e servizi a trecentosessanta gradi. Un ringraziamento lo rivolgo al sindaco di Piedimonte San Germano Gioacchino Ferdinandi per aver convocato un tavolo istituzionale che ha acceso i riflettori su questa problematica", lo ha affermato il Presidente del Cosilam Pietro Zola a margine dell'incontro che si è svolto presso il Comune di Piedimonte San Germano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, il Cosilam non può intervenire sull’illuminazione pubblica esterna alla FCA

FrosinoneToday è in caricamento