CassinateToday

Cassino, porte aperte per gli alunni delle primarie di Cervaro e Sant’Elia

Le porte della caserma dei Carabinieri di Cassino si sono aperte per ricevere in visita gli alunni delle scuole Primarie di Cervaro e Sant’Elia Fiumerapido.

Foto Cassino-5

Le porte della caserma dei Carabinieri di Cassino si sono aperte per ricevere in visita gli alunni delle scuole Primarie di Cervaro e Sant’Elia Fiumerapido.

Foto Cassino 1

Circa 100 alunni delle quinte classi delle suddette scuole, sono stati accolti dal Comandante Interinale della Compagnia dei Carabinieri di Cassino e dal Comandante della Stazione. I bambini, accompagnati dalle maestre, hanno visitato la Caserma ammirando da vicino i mezzi a disposizione dell’Arma, conosciuto le molteplici mansioni ma soprattutto, scoperto le unità cinofile e appreso la rilevante importanza che hanno nella società civile i Carabinieri. La scolaresca, inizialmente ha visto un filmato circa le prerogative dell’Arma e le sue specializzazioni, successivamente ha preso visione delle diverse attrezzature in dotazione ai Carabinieri. Nel corso della visita, oltre a sperimentare da vicino l’utilizzo del metal-detector, hanno anche assistito alle operazioni per il rilevamento di un’impronta. Particolare fascino hanno suscitato vedere, toccare ed osservare da vicino le autoradio e le motoradio, tanto ammirate sulle nostre strade. I ragazzi hanno mostrato particolare interesse anche all’esibizione di due unità cinofile appartenenti al Nucleo di Roma, una unità antidroga (con un cane di razza labrador) ed una anti esplosivo (composta da un cane di razza pastore belga), le quali hanno effettuato una dimostrazione pratica delle loro attitudini nella ricerca di sostanze stupefacenti ed esplosivi.

L’evento, molto apprezzato sia dai giovani che dalle loro maestre, rientra nel più vasto progetto dell’Arma dei Carabinieri sulla formazione della cultura della legalità per avvicinare i giovani all’Istituzione e diffondere la cultura della legalità.

CASSINO, “BECCATO” SENZA LICENZA EDILIZIA DENUNCIATO

In Cassino, i militari della locale Stazione, nell’ambito di un predisposto servizio volto a contrastare il fenomeno dell’abusivismo edilizio, hanno deferito in stato di libertà un 54enne del posto, già censito per reati contro la persona, usura, evasione ed altro, esecuzione di lavori edili in assenza della relativa concessione. Il predetto stava realizzando sul solaio della propria abitazione, dei lavori edili consistenti nella realizzazione di un nuovo piano per complessivi mq.92, coperto con pannelli coibentati, senza il relativo permesso. La struttura, per un valore di circa 10mila euro, è stata sottoposta a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento