Martedì, 26 Ottobre 2021
Cassino Cassino

Cassino, recuperata sulla A1 la cassaforte piena di denaro e gioielli rubata in Umbria

Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino  nota al chilometro 651 della A/1, nel territorio del  comune di Colfelice, una Golf  transitare a forte velocità. Gli agenti iniziano l’inseguimento: gli occupanti si danno alla fuga...

Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino nota al chilometro 651 della A/1, nel territorio del comune di Colfelice, una Golf transitare a forte velocità. Gli agenti iniziano l'inseguimento: gli occupanti si danno alla fuga, abbandonando il veicolo, nel cui interno vi è anche una cassaforte

Nel corso dei servizi di vigilanza e prevenzione predisposti in ambito autostradale, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino nota al chilometro 651 della A/1,nel territorio del comune di Colfelice,una Golf transitare a forte velocità, non rallentando nemmeno alla vista degli agenti.

Inizia così l'inseguimento che si protrae fino al chilometro 683, dove un'altra unità operativa aveva predisposto, come da disposizioni ministeriali, il rallentamento dei veicoli in transito.

Il conducente della Golf, sentendosi braccato, spegne le luci del mezzo, si sposta sulla corsia di emergenza e, dopo aver superato le auto incolonnate, continua la fuga.

Le due pattuglie riprendono l'inseguimento fino al successivo km 709, dove, anche con l'ausilio della pattuglia della Sottosezione di Caserta Nord, si procede ad un ulteriore rallentamento.

Gli occupanti della Golf, che si accerta essere tre persone, abbandonano allora il mezzo,allontanandosi a piedi nelle campagne adiacenti.

Nonostante l'inseguimento da parte dei poliziotti,i tre riescono a far perdere le loro tracce.

L'autovettura presenta targhe non originali, ma appartenenti ad altro veicolo rubato in provincia di Siena.

All'interno del mezzo, oltre ad arnesi atti allo scasso, viene rinvenuta una cassaforte da muro ed un biglietto autostradale in entrata ad Attigliano.

Scattano le indagini, che si indirizzano sulle località dell'Umbria, dove si sono verificati, ultimamente, numerosi furti in appartamento, di cui uno con asportazione di cassaforte.

Si risale così alla proprietaria della cassaforte.

La donna, nella mattinata di ieri ,sì è recata presso gli uffici della Polstrada di Cassino, dove ha aperto la cassaforte, recuperando denaro e preziosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, recuperata sulla A1 la cassaforte piena di denaro e gioielli rubata in Umbria

FrosinoneToday è in caricamento