menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cresce e si rinnova l'offerta didattica della Scuola di attori di Cassino. A marzo riparte il ciclo di lezioni di comunicazione presso il Teatro Manzoni

L'arte del burlesque arriva nelle sale del Teatro Manzoni insieme a lezioni di portamento, immagine e stile. La primavera del Centro Universitario Teatrale dell'Ateneo di Cassino si apre, così, all'insegna del fascino e dell'eleganza, grazie...

L'arte del burlesque arriva nelle sale del Teatro Manzoni insieme a lezioni di portamento, immagine e stile. La primavera del Centro Universitario Teatrale dell'Ateneo di Cassino si apre, così, all'insegna del fascino e dell'eleganza, grazie ai nuovi corsi di marzo pensati per rinnovare e accrescere l'offerta didattica della "Scuola di attori" con lezioni interessanti e di forte attualità, ma strettamente legate ai fondamenti della presenza scenica, sia espressiva che comportamentale, presupposto dell'arte del teatro.

Il genere di spettacolo satirico che nel XIX secolo parodiava il mondo e le abitudini dell'aristocrazia e dei ricchi industriali, negli Stati Uniti così come in Inghilterra,attraverso musica, ballo e sensualità, sarà affidato alla guida di Leda Panaccione, docente e responsabile del nuovo corso. Un'attrice, ballerina e burlesquerd'eccezione che insegnerà ad acquisire la tecnica di seduzione attraverso lo studio delle movenze del corpo, delle tecniche base della danza e del canto, delmodo di stare sul palcoscenico, puntando al recupero, al rafforzamento e all'espressione della femminilità di tutte le allieve. L'autoironia mista alla giusta dose dimalizia saranno gli ingredienti fondamentali del corso di burlesque in grado, così, di rappresentare una forma d'arte tutta femminile, leggera e sofisticata al tempo stesso, dal gusto un po' retrò, in cui la capacità di sedurre si esprime con humour, abilità teatrali, guepiere e piume di struzzo. Sono previsti stage con esperti di danza, canto, recitazione, burlesque e trucco scenico, oltre al saggio finale per chi fosse interessato. Tutti gli accessori utilizzati durante le esibizioni saranno messi a disposizione dalla scuola: boa, cappelli, ventagli, velette. Per le allieve non è esclusa, inoltre, la possibilità di entrare a far parte del cast di alcuni spettacoli del Cut. Le lezioni avranno cadenza settimanale, ogni venerdì dalle ore 21 alle 23, per un totale di 10 appuntamenti. La lezione prova è fissata il 27 febbraio.

Il corso di portamento, invece, partirà il 6 marzo e, come per il burlesque, le iscrizioni sono aperte non solo agli allievi della "Scuola di attori" ma anche agli esterni. La gestione è interamente affidata a , Martina Miele, esperta docente diplomata in portamento, posa fotografica, educazione alimentare e trucco, presso la nota agenzia "John Casablancas" di Roma e, inoltre, ex indossatrice di importanti case di moda. Saranno affrontati tutti gli elementi fondamentali dell'eleganza, della grazia e dell'estetica della persona e messi a fuoco gli aspetti espressivi del proprio corpo, dalla gestualità, al movimento, alla postura. L'acquisizione di un portamento armonioso e raffinato, oltre a restituire un'immagine di sé equilibrata e affascinante, sarà in grado di migliorare la consapevolezza della propria personalità, in primis ai propri occhi e di conseguenza agli occhi degli altri. Si punta, così, a sviluppare e affinare tutte quelle tecniche di padronanza del proprio corpo in movimento su una passerella, rendendo rilassato e naturale il rapporto con lo spazio in cui ci si muove, al fine di ottenere un buon livello di benessere psicofisico. Le materie del corso saranno molteplici e di varia natura: portamento, uscite di moda, tecnica di sfilata, stile e trucco, preparazione casting, avviamento professionale e public speaking. Le lezioni, anche in questo caso, avranno cadenza settimanale, ogni venerdì dalle ore 17 alle 19, per un totale di trenta ore.

"Abbiamo voluto fortemente arricchire e diversificare la nostra offerta didattica con l'introduzione di nuovi corsi che mantenessero, però, come linea comune e fondante quella dell'arte scenica - spiega Giorgio Mennoia, direttore artistico del Cut di Cassino - e siamo ben felici di continuare a proporre corsi e lezioni che trovano sempre un buon riscontro non soltanto tra gli allievi iscritti da inizio anno". Nel mese di marzo, ripartirà anche il corso di comunicazione sia nella versione base, finalizzata ad affinare le tecniche di una comunicazione efficace, coinvolgente e convincente, sia in quella avanzata, diretta al superamento di ansia e paura e alla gestione dell'attenzione altrui. "Il corso di comunicazione ricomincia su grande richiesta degli allievi protagonisti, insieme al ricco corpo docente, della prima sessione di lezioni di ottobre - sottolinea Marco Mattei, responsabile organizzativo del Cut - e la risposta da parte del Centro Universitario Teatrale non poteva che essere entusiasta, oltre che positiva".

Info:

Teatro Manzoni - Cassino, Piazza Diamare - 0776 313934

Corso di burlesque: 345 3269623 (Giorgio Mennoia) - 329 6167254 (Marco Mattei)

Corso di portamento: 349 4037250 (Martina Miele)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento