CassinateToday

Frosinone, ben 1435 autoveicoli controllati con il sistema mercurio vicino ai c entri commerciali per Fiuggi un documento ritirato

Continuano senza sosta i servizi di prevenzione e controllo del territorio per contrastare in maniera sempre più efficace le varie forme di illegalità.

Auto Polizia Stradale

Continuano senza sosta i servizi di prevenzione e controllo del territorio per contrastare in maniera sempre più efficace le varie forme di illegalità.

Le Volanti del capoluogo, con l’ormai collaudata e preziosa collaborazione delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, si sono mosse nel capoluogo e nei comuni di Isola del Liri, Ceccano e Ferentino ed hanno avuto come obiettivo principale la prevenzione dei reati predatori e di quelli connessi al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella zona alta del capoluogo i poliziotti hanno fermato un’autovettura con a bordo una cittadina di origine moldava ed un cittadino di origine albanese che era sprovvisto di patente di guida: entrambi sono stati fotosegnalati e si è proceduto al fermo amministrativo del veicolo.

Intensa l’attività delle pattuglie della Polizia di Stato anche nella zona bassa di Frosinone: posti di controllo sono stati effettuati presso il casello A1, sulla SS 156 dei Monti Lepini, su via Maria, sulla SS 155 per Fiuggi e nei pressi dei maggiori centri commerciali.

Proprio nelle vicinanze di uno di questi ultimi è stato fermato per un controllo un cittadino italiano che guidava con patente scaduta e l’autovettura era sprovvista di assicurazione e revisione.

Il mezzo è stato sequestrato e la patente ritirata.

Il consuntivo dei tre giorni di controllo è stato di 34posti di controllo effettuati, 371 persone identificate, 251veicoli controllati, 1435 le targhe di altrettanti veicoli “passate” attraverso il “Sistema Mercurio”, 25contravvenzioni al codice della strada elevate.

CASSINO, ESERCIZI PUBBLICI SOTTO LA LENTE DELLA POLIZIA DI STATO

Servizi straordinari di controllo del territorio hanno riguardato il territorio della città di Cassino.

Personale del Commissariato di P.S. di Cassino e pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Laziohanno passato al setaccio le zone maggiormente esposte al compimento di attività illecite, ma si sono anche dedicate al controllo degli esercizi pubblici soprattutto per quanto riguarda la somministrazione di alcolici ai minori, l’occupazione di suolo pubblico e le emissioni sonore.

13 sono stati i locali “visitati” dagli operatori di Polizia : per cinque di loro è scattata la sanzione amministrativa per violazioni che vanno dalla mancata esposizione della licenza al mancato pagamento per l’occupazione di suolo pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Monitorati, infine, vie e luoghi sensibili sotto il profilo della legalità: 64 le persone identificate, 23 i veicoli controllati e40 le targhe “passate” con il Sistema Mercurio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, muore in ospedale Massimo Santoro della storica gelateria “Bandiera Blu” di Colleferro

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento