CassinateToday

Frosinone-Cassino-Sora-Fiuggi, obiettivo sicurezza intensificati i servizi straordinari di controllo

Durante il fine settimana sono stati intensificati su tutto il territorio provinciale  i servizi straordinari di prevenzione e controllofinalizzati a garantire la sicurezza dei cittadini.

Polizia di Stato volanti

Durante il fine settimana sono stati intensificati su tutto il territorio provinciale i servizi straordinari di prevenzione e controllofinalizzati a garantire la sicurezza dei cittadini.

Sotto la lente dei poliziotti soprattutto la prevenzione dei reati predatori e quelli connessi al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti.

Mirata attività di prevenzione è stata rivolta alla vigilanza e tutela degli obiettivi ritenuti sensibili.

L’attività operativa disposta dal Questore Santarelli è stata effettuata dalle Volanti della Questura e dei Commissariati di Cassino, Sora e Fiuggi, con il fattivo intervento delle pattuglie della Polizia Stradale e Ferroviaria, che hanno operato sul territorio ciascuno per l’attività operativa di rispettiva competenza. Risultati conseguiti: 3 persone denunciate, 29 posti di controllo effettuati, 316 persone identificate, 221 veicoli controllati, 13 contestazioni per infrazioni al Codice della Strada.

CASSINO, BLOCCATI GLI AUTORI DELLE TRUFFE DELLO SPECCHIETTO

Nel pomeriggio di ieri i poliziotti del Commissariato di P.S. di Cassino hanno denunciato per truffa un uomo e una donna di origine campana perché ritenuti autori delle cosiddette“ truffe dello specchietto”.

Le indagini in corso già da alcuni giorni hanno subito una evidente accelerazione nel pomeriggio di ieri quando si sono presentati al Commissariato alcuni cittadini i quali hanno denunciato di essere stati vittime, nei giorni precedenti e nella stessa giornata, della truffa del cosiddetto “specchietto rotto”, che consiste in un finto sinistro stradale messo in scena dai malfattori allo scopo di ottenere un immediato risarcimento del danno e quindi una risoluzione “amichevole” del sinistro.

I denuncianti hanno fornito ai poliziotti anche elementi utili alla ricerca dei colpevoli, quali la tipologia di autovettura utilizzata e le zone della città abitualmente frequentatedai malfattori per compiere le loro azioni criminose.

Nel corso delle ricerche attivate nell’immediatezza dei fatti i poliziotti delle volanti hanno notato due automobilisti intenti a discutere vicino le loro autovetture che erano state momentaneamente parcheggiate in una nota piazza del centro.

I poliziotti decidono di intervenire e si rendono conto di aver colto i malfattori con le mani nel sacco.

Infatti uno dei due automobilisti confida agli agenti quanto gli era accaduto alcuni minuti prima del loro intervento; ovvero di essere stato accusato di averurtato e rotto lo specchietto retrovisore di una Fiat 500L condotta da un cittadino di origine campane in compagnia di una donna, il quale proponeva di risolvere bonariamente la faccenda con la consegna “brevi manu” a titolo di risarcimento di 100 euro .

I due vengono subito fermati, identificati , sottoposti ai controlli di rito e dopo ulteriori accertamenti, tra cui il raffronto con le testimonianze dei cittadini denuncianti, identificati senza ombra di dubbio come gli autori dei reati.

All’interno della Fiat 500 i poliziotti inoltre rinvengono e sequestrano gr.0,59 di sostanza stupefacente del tipo cannabinoideche era nella disponibilità dell’uomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per entrambi i campani oltra alla denuncia per truffa e la segnalazione per possesso di droga è scattato il foglio di via obbligatorio dalla citta di Cassino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento