CassinateToday

Frosinone e Cassino, due denunce per truffa con posta pay e spaccio di denaro falso

L’ennesimo raggiro su un profilo social e lo sconforto della vittima che decide di rivolgersi alla Polizia di Stato.

L’ennesimo raggiro su un profilo social e lo sconforto della vittima che decide di rivolgersi alla Polizia di Stato.

Una giovane donna del capoluogo era stata truffata con la promessa di un falso lavoro in cambio di una reale somma di denaro.

Gli agenti dell’Ufficio Volanti hanno raccolto la sua denuncia e sono riusciti a risalire, grazie ai riscontri effettuati sulla Postpay e sul codice fiscale del beneficiario, al responsabile.

L’uomo, un ventenne residente in Puglia, è stato denunciato per truffa.

A Cassino un trentenne di origine brasiliana, è stato invece denunciato per possesso di moneta falsa.

L’uomo, a seguito di un controllo, veniva scoperto con addosso banconote da venti euro palesemente contraffatte.

Per lui è scattato anche il Foglio di Via Obbligatorio.

Anche sul ponte del 25 aprile ha vigilato la Polizia di Stato con una mirata attività di controllo che ha portato all’identificazione di 614 persone,al controllo di 497 veicoli, ad elevare 62 contravvenzioni al codice della strada, con 4 documenti di circolazione ritirati, ed ad emettere in totale 4 Fogli di Via.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento