CassinateToday

Frosinone, ladro ruba scappa e si frattura una gamba denunciato

Frosinone, i carabinieri del NORM della locale Compagnia, nel corso di specifici servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, deferivano in stato di libertà per “furto aggravato” un 62enne del...

Frosinone, i carabinieri del NORM della locale Compagnia, nel corso di specifici servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, deferivano in stato di libertà per “furto aggravato” un 62enne del luogo già censito. L’uomo, dopo aver sottratto della merce dell’interno del centro commerciale “bricocenter” ed eluso il controllo antitaccheggio alle casse, raggiungeva l’uscita dove veniva scoperto dagli addetti alle vendite. Per sottrarsi al controllo si dava alla fuga e dopo aver scavalcato una recinsione metallica cadeva a terra riportando una frattura. La refurtiva recuperata veniva riconsegnata all’avente diritto.

ESPERIA, A CACCIA COLPISCE INAVVERTITAMENTE IL COMPAGNO DENUNCIATO

Esperia, i militari della locale Stazione, deferivano in stato di libertà un 27enne del luogo poiché ritenuto responsabile del reato di “lesioni personali colpose aggravate”. Il prevenuto nella giornata di ieri nella frazione Monticelli del comune di Esperia, partecipando unitamente ad altre cinque persone ad una battuta di caccia al cinghiale non autorizzata all’interno di un’area boschiva inserita nel parco regionale dei monti Aurunci (inibita alla caccia incontrollata), esplodeva un colpo con la propria carabina, regolarmente denunciata, colpendo accidentalmente un 37enne compagno di caccia. Il malcapitato, colpito all’addome, elitrasportato presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina veniva ricoverato in prognosi riservata e sottoposto ad un intervento chirurgico urgente. La carabina e le relative munizioni venivano sottoposte a sequestro. Nel medesimo contesto, l’indagato ed altre cinque persone, venivano contestualmente deferiti in stato di libertà poiché ritenuti responsabili del reato di “caccia abusiva nei parchi naturali nazionali e regionali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento