CassinateToday

Piedimonte San Germano, arrestati due giovani per coltivazione di droga

Piedimonte San Germano, il personale della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un predisposto servizio teso al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, traeva in arresto nella flagranza di reato un 26enne ed un 36enne...

Piedimonte San Germano, il personale della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un predisposto servizio teso al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, traeva in arresto nella flagranza di reato un 26enne ed un 36enne entrambi domiciliati in quel centro, per il reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gli operanti, a seguito di una perquisizione, rinvenivano all’interno della cantina di un palazzo, ubicato in quel centro, una serra artigianale, costituita da nr. 4 piante di marijuana, in fioritura, di altezza media. La citata serra era stata creata all’interno di un armadio in disuso, foderato con fogli di alluminio e illuminato con una lampada alogena, ivi posta per fornire luce e mantenere a temperatura l’ambiente. Stante, al momento dell’intervento, la presenza sul posto del 26enne, ivi domiciliato, i militari estendevano la perquisizione nei suoi confronti e del di lui domicilio, rinvenendo nell’abitazione altre foglie di marijuana, già essiccate, del peso complessivo di gr. 30 circa e materiale vario idoneo al confezionamento. Nel corso dell’operazione, il 36enne, accortosi della presenza dei militi cercava di allontanarsi dall’isolato a bordo di un’autovettura, venendo bloccato da un agente della Polizia Stradale di Cassino, in transito in loco, il quale resosi conto dell’operazione di servizio in atto interveniva, bloccando il prevenuto, risultato essere il coinquilino del 25enne e correo nel reato ai medesimi ascritto.

Gli arrestati, espletate le formalità di rito, venivano entrambi ristretti in regime dei domiciliari, in attesa di rito direttissimo. Lo stupefacente, unitamente al materiale rinvenuto, venivano sottoposti a sequestro.

FERENTINO, DENUNCIATO UN RAGAZZO ALBANESE PER SPACCIO

Ferentino, il personale della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a prevenire e reprimere i reati in materia di stupefacenti, deferiva in stato di libertà un 24enne di nazionalità albanese già noto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, a seguito di perquisizione personale, poi estesa al domicilio, trovavano nella disponibilità del predetto un quantitativo di stupefacente rispettivamente di gr. 2,5 circa di hashish e gr. 1,5 circa di cocaina, nonché materiale utile al confezionamento, il tutto debitamente occultato nell’abitazione. Il materiale e lo stupefacente rinvenuti venivano sottoposti a sequestro.

MONTE S.G.CAMPANO, ALLONTANATE TRE PERSONE DEL NAPOLETANO

A Monte San Giovanni Campano, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a prevenire e reprimere i reati predatori, identificavano tre persone già censite, rispettivamente un 46enne, un 47enne ed un 48enne, tutti di origine campana, mentre si aggiravano con fare sospetto e senza giustificato motivo nei pressi di obiettivi sensibili.

Ricorrendone i presupposti, nei confronti dei predetti è stata inoltrata proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel suddetto Comune per anni tre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento