CassinateToday

Regione, Abbruzzese (FI); auspico a breve convocazione consiglio straordinario

"Ringrazio tutti i colleghi che hanno sottoscritto la mia richiesta di consiglio straordinario per dibattere sulla proposta di riorganizzazione territoriale delle Regioni elaborato da Morassut e Ranucci.

"Ringrazio tutti i colleghi che hanno sottoscritto la mia richiesta di consiglio straordinario per dibattere sulla proposta di riorganizzazione territoriale delle Regioni elaborato da Morassut e Ranucci.

Auspico che a breve venga convocata l'assise per discutere di questa importante tematica. Intanto è importante aprire un tavolo di confronto permanente anche nei singoli territori per riuscire a scongiurare l'attuazione di questo sciagurato provvedimento. Pertanto come ho più volte sollecitato sia indispensabile che il presidente della provincia di Frosinone convochi al più presto un incontro con i sindaci, gli amministratori locali, le associazioni di categoria, le parti sociali non solo per dire no alla proposta di riordino ma per elaborare una strategia comune in grado di rappresentare nelle sede opportune le nostre rimostranze contro l'annessione della Ciociaria alla Campania". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente Commissione Sviluppo Economico, Lavoro e Pmi.

"Tale iniziativa risulta essere necessaria anche perche è giunto il momento di trovare una sintesi che vada al di la delle posizioni espresse sui quotidiani locali, e che ci permetta di analizzare nel dettaglio una possibile proposta di riassetto territoriale che possa tutelare i nostri cittadini e le nostre imprese.

L'annessione delle province di Latina e Frosinone, con la Campania, nella Regione Tirrenica, infatti, risulta essere una decisione assolutamente priva di qualsivoglia logica, storica, territoriale, ed, soprattutto, economica.

Occore dunque fare presto e rivendicare, nelle Sedi di Governo opportune, la facoltà sancita dalla Costituzione, di esprimere la nostra opinione su un tema di grandissimo impatto, come quello del riordino dei territori". Ha concluso Abbruzzese. SANITA; SAN RAFFAELE; ABBRUZZESE (FI): SCONGIURARE LICENZIAMENTO 1200 LAVORATORI

"Credo che la Regione Lazio abbia l'obbligo di fare tutto il possibile per scongiurare il licenziamento dei 1200 lavoratori del gruppo San Raffaele. Gli operatori, infatti, non posso pagare sulla propria pelle le vicende pregresse tra l'azienda è l'ente regionale". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio.

"Pertanto, visto il rifiuto categorico della società, nella giornata di ieri, alla proroga di 15 giorni, proposta dalla Regione Lazio per definire le questioni rivendicate dalla proprietà ed ancora irrisolte, e che quest'ultima è intenzionata a sottoscrivere un verbale di mancato accordo, la situazione è sicuramente di una gravità relevante. Soprattutto alla luce del fatto che la chiusura della procedura di mobilità con un mancato accordo tra le parti, permetterà al gruppo di avviare il licenziamento collettivo dei 1200 operatori, più relativo indotto, nei prossimi 120 giorni. Zingaretti non può permettere un altro dramma occupazionale di questa portata. E' il caso dunque che ascolti le sigle sindacali e riavvi da subito un serrato confronto con il gruppo San Raffaele per scongiurare i licenziamenti e tutelare l'assistenza sanitaria garantita in questi anni a moltissimi cittadini della Regione Lazio". Ha concluso Abbruzzse. SANITA; CASSINO: ABBRUZZESE (FI): NON CI SONO ANESTESISTI, PAZIENTE ATTENDE DA 13 GIORNI INTERVENTO URGENTE. INTERROGAZIONE A ZINGARETTI "Ho scritto un'interrogazione al presidente Zingaretti per metterlo a conoscenza di alcuni ritardi relativi agli interventi operatori presso l'ospedale Santa Scolastica di Cassino. Ho citato, inoltre il caso di un'anziana signora che dal primo ottobre attende un intervento urgente per una frattura all'osso femorale. Pertanto ho posto i seguenti quesiti al governatore: quali motivazioni hanno determinato il mancato intervento operatorio della Signora; se è a conoscenza della situazione di carenza di anestesisti presso l’ospedale Santa Scolastica di Cassino; quali determinazione intende assumere la Regione per colmare questa evidente carenza di personale; quando questa situazione di criticità verrà eventualmente risolta; se, secondo la Regione Lazio, queste condizioni presso il suddetto Ospedale, sono garanzia di efficienza ed efficacia delle prestazioni sanitarie". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente della Commissione Sviluppo Economico, Lavoro e PMI. " Durante i giorni di ricovero il personale medico del Reparto di Ortopedia, interpellato più volte dai congiunti della Signora in ordine ai continui rinvii dell’intervento prescritto, ha sempre risposto di essere impossibilitato a procedere per indisponibilità degli anestesisti i quali, essendo sotto organico, non possono contemporaneamente prestare la loro opera per il Blocco Operatorio, la Rianimazione e le urgenze. In data 10 ottobre u.s. gli stessi congiunti, come richiesto dai sanitari del reparto di Ortopedia, si sono recati personalmente presso la direzione del presidio ospedaliero, richiedendo l’intervento nella stessa giornata, giustificato dai problemi che un ricovero prolungato aveva già determinato, considerata l’età avanzata della degente (88 anni). I familiari della signora sono profondamente preoccupati per le condizioni di salute della propria congiunta, che rischiano di aggravarsi con il protrarsi del tempo, ben 12 giorni dal ricovero ad oggi, e della condizione di immobilità, tenuto conto dell’età e delle pregresse patologie della stessa. Tale censurabile vicenda segna la misura della distanza, attualmente esistente nel nostro territorio, tra i cittadini ed i servizi del tutto insufficienti che attualmente vengono offerti. Spero che prima o po il presidente Zingaretti prenda coscienza di questo stato di cose che coinvolgere l'intera rete ospedaliera della Provincia di Frosinone". Ha concluso Abbruzzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Colleferro, passata l’euforia per Amazon e Leroy Merlin, arrivano i licenziamenti ed i dubbi sulla sostenibilità ambientale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento