menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tav

Tav

Regione, Abbruzzese (FI): linea veloce Cassino-Frosinone-Roma strategica per crescita economica. Regione dia risposte concrete

Il progetto della linee veloce per collegare la provincia di Frosinone a Roma può senz’altro favorire i processo di crescita, soprattutto economica, del territorio e rendere, sicuramente, meno problematico il trasferimento dei tantissimi pendolari...

Il progetto della linee veloce per collegare la provincia di Frosinone a Roma può senz'altro favorire i processo di crescita, soprattutto economica, del territorio e rendere, sicuramente, meno problematico il trasferimento dei tantissimi pendolari verso la capitale. Mi fa specie che pur riscontrando numerosi consensi da parte autorevoli esponenti del governo regionale eletti su questo territorio, di molte associazioni di categoria, ed una promessa di verifica sulla fattibilità di un progetto proposto dall'associazione Roma-Cassino Express, non ci sia una risposta concreta da parte della Regione Lazio su questa tematica. Come al solito Zingaretti e Co, sono in ritardo". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia del Lazio.

"E' da sottolineare che in un incontro datato 15 luglio la Regione ha sintetizzato il risultato dell'analisi svolta da RFI e Trenitalia (divisione passeggeri Lazio) sul progetto per il collegamento veloce Roma-Cassino, presentato dall'associazione di pendolari de quo, attraverso l'interconnessione con la linea Alta Velocità di Sgurgola. In quella sede i tecnici regionali hanno confermato la fattività del progetto e promesso di attivarsi per verificare come agire per mandare in porto l'iniziativa. Purtroppo, però, come al solito quando parliamo di Zingaretti e Civita alle parole non seguono mai fatti concreti. Purtroppo, il governatore ignora tutte le difficoltà a cui sono soggetti i pendolari che viaggiano sulla tratta in questione, tra continui ritardi e mezzi alcune volte anche fatiscenti. Un minimo intoppo tecnico sulla linea ferroviaria è in grado di fermare il traffico di convogli verso la capitale per ore e ore senza che venga predisposto un percorso con mezzi alternativi su gomma.

Pertanto è improcrastinabile un'azione più decisa da parte della Regione Lazio per pianificare tutti gli interventi per far in modo che il collegamento veloce tra la provincia di Frosinone è la Capitale sia presto realtà". Ha concluso Abbruzzese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento