CassinateToday

Regione, fca; abbruzzese (FI): legge 46/2002, spinta in piu’ per rilancio indotto

Con la ripresa del distretto della meccanica e nella fattispecie con la produzione della nuova Giulia si richiede un impegno costante delle istituzioni per la realizzazione di infrastrutture in grado di mettere le aziende in condizioni di produrre...

Con la ripresa del distretto della meccanica e nella fattispecie con la produzione della nuova Giulia si richiede un impegno costante delle istituzioni per la realizzazione di infrastrutture in grado di mettere le aziende in condizioni di produrre e di essere competitivi. Il finanziamento, quindi, relativi alla legge 46/2002, presentato oggi da Zingaretti, pari a 3 milioni 500 mila euro potrebbe rappresentare una spinta in più per il rilancio dell’indotto FCA e per le infrastrutture a supporto dell’impianto di Piedimonte San Germano. Ora è importante ce tutto ciò che è stato descritto dal governatore, trovi al più presto una sua applicazione. In parole povere, che quanto scritto si tramuti celermente in opere cantierabili”. Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e Presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali.

FCA CASSINO: OLTRE AI 4,7 GIA' STANZIATI, IN ARRIVO ALTRI 15 MILIONI PER SETTORE AUTOMOTIVE DOPO ANNI DI DESERTO, PROVINCIA DI FROSINONE TORNA CENTRALE IN SVILUPPO DEL LAZIO REGIONE IMPEGNATA ANCHE SUL FRONTE LAVORO: 20 MAGGIO TAVOLO IN REGIONE

Rafforzare l’area industriale di Cassino per farla diventare una delle più avanzare al mondo e allo stesso tempo rilanciare l’occupazione e lo sviluppo della provincia di Frosinone. E’ questa la sfida che in Regione Lazio stiamo sostenendo da quasi tre anni e oggi facciamo un ulteriore passo in avanti. Come annunciato oggi dal Presidente Zingaretti, ai 1,2 milioni già investiti per le infrastrutture che servono lo stabilimento FCA di Cassino, se ne aggiungeranno altri 3,5 milioni. Mentre a luglio arriveranno 15 milioni per il settore automotive. Fondi che serviranno a rafforzare e innovare le reti di impresa legate allo stabilimento di Cassino e all'automotive e che fanno parte del piano di reindustrializzazione del Lazio da 150 milioni di euro. Non parliamo quindi di investimenti occasionali, dettagli dagli annunci di Marchionne, ma da politiche e progetti che, dopo anni di deserto, stanno riportando sia l’area nord che quella sud della provincia di Frosinone al centro dello sviluppo del Lazio.

Accanto allo sviluppo, resta la consapevolezza di dover affrontare anche l’emergenza lavoro per la provincia di Frosinone. Il 20 maggio il Presidente Zingaretti istituirà il tavolo sul Lavoro . Tavolo a cui sarà chiamato a partecipare anche tutto il tessuto produttivo della provincia per dare risposte alle tante crisi aperte. Un segnale di forte attenzione che arriva direttamente dal Presidente Zingaretti. Le quasi 4mila assunzioni annunciate dall’AD Marchionne per il solo stabilimento di Cassino, se confermate, devono essere l’occasione unica per ripensare l'economia locale, sostenere la rete di PMI presenti e riqualificare le aree industriali. Tutto questo per favorire l'arrivo di nuovi progetti industriali che possano creare lavoro. Così Daniela Bianchi , consigliera Regionale gruppo "SI-SEL" della Regione Lazio

BUSCHINI: "BENE INVESTIMENTO DI 3,5 MILIONI DELLA REGIONE PER INDOTTO FIAT CASSINO"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Grazie al finanziamento della Regione Lazio di 3,5 milioni sarà possibile intervenire, fattivamente e in tempi brevi, per il rifacimento del manto stradale, per l'impianto di depurazione, per l’illuminazione viaria e per interventi infrastrutturali a sostegno della Fiat e del relativo indotto. Risorse preziose, che dimostrano come la Regione stia continuando a lavorare e a fare la sua parte in un momento in cui l’azienda torinese investe nel nostro territorio favorendo nuova occupazione e una maggiore competitività del sistema industriale del Lazio e della Provincia di Frosinone in particolare”. Lo dichiara in una nota l’Assessore Regionale Mauro Buschini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento