CassinateToday

San Vittore nel Lazio, Il maggiore De Luca e il Lg.te Di Biase parlano di droghe alcol e bullismo di fronte ad oltre 250 studenti e prof

Proseguono gli incontri con gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado presenti nel territorio del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino.

Proseguono gli incontri con gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado presenti nel territorio del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino.

In San Vittore del Lazio, nell’ambito delle iniziative connesse al protocollo d’intesa tra l’Arma dei Carabinieri ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca sulla “formazione della cultura della legalità”, il Maggiore Silvio De Luca, Comandante della Compagnia di Cassino, unitamente al Luogotenente Giuseppe DI Biase, Comandante della Stazione Carabinieri di Cervaro, ha tenuto un incontro presso le sedi di San Vittore del Lazio e di Cervaro, dell’Istituto Comprensivo diretto dal dirigente Prof. Pietro Pascale . All’iniziativa hanno partecipato in totale circa 250 studenti e alcuni docenti appartenenti al citato istituto.

Nel corso dell’ incontro, l’ufficiale ha illustrato agli studenti presenti, alcuni argomenti del protocollo: “il consumo di droghe, l’abuso di alcool tra i giovani, il bullismo e il cyberbullismo”, spiegando le nozioni essenziali e i pericoli che corrono i giovani sulle problematiche in trattazione.

Inoltre, presso le due scuole, è stato possibile assistere ad una esibizione di due unità cinofile appartenenti al Nucleo di Roma S. Maria di Galeria, una antidroga ed una anti esplosivo, con un labrador ed un pastore tedesco (rispettivamente di nome “Brik” e “Amore” ), con la dimostrazione pratica (coordinata dal M.C. Antonio Santamaria) delle loro attitudini, in particolare sull’individuazione di sostanze stupefacenti ed esplosivi.

L’iniziativa ha riscosso successo ed è stata molto apprezzata l’attenzione e la vicinanza che l’Arma rivolge ai giovani cittadini.

CASSINO, MULTATI I GESTORI DI LOCALI SENZA AUTORIZZAZIONE SIAE

A seguito delle numerose lamentele pervenute da cittadini del centro di Cassino, relativamente ai disturbi da parte dei locali del centro che, durante il fine settimana, sono soliti organizzare delle serate di intrattenimento mediante la diffusione di musica, nella serata di ieri, personale del Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, unitamente agli ispettori locali della SIAE, hanno eseguito specifici controlli volti a contrastare le violazioni sul diritto d’autore per abusivo utilizzo del repertorio tutelato dalla SIAE.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dai controlli eseguiti, su sei locali controllati, cinque sono stati riscontrati non in regola, poiché resisi responsabili di “abusivo utilizzo di repertorio tutelato dalla SIAE” e, quindi, venivano elevate altrettante contravvenzioni per un importo totale di 2.000,00 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento