CassinateToday

Sora- Cassino, crisi complessa per sorano e cassinate, Sen. Spilabotte: Si aprono nuove opportunità

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha ammesso le zone di Sora e Cassino ed i relativi Comuni afferenti il Sistema Locale del lavoro, alle agevolazioni di cui alla legge 181/1989, ovvero saranno previsti finanziamenti di progetti d’investimento...

palazzo-provincia-5

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha ammesso le zone di Sora e Cassino ed i relativi Comuni afferenti il Sistema Locale del lavoro, alle agevolazioni di cui alla legge 181/1989, ovvero saranno previsti finanziamenti di progetti d’investimento non inferiori a 1,5 milioni di euro. Commento della Senatrice Maria Spilabotte: “Una bella notizia per i territori interessati e per la nostra provincia. Conferma l'attenzione del Governo Gentiloni verso la provincia di Frosinone che, in continuità con il Governo Renzi, mostra interesse per la situazione economica ed industriale della provincia di Frosinone. Un plauso va anche alla Regione Lazio visto che il provvedimento è frutto del lavoro iniziato dall'ente regionale nel mese di ottobre con la proposta di elenco di territori da ammettere alle agevolazioni previste per le aree di crisi industriali non complessa presentata al Ministero dello Sviluppo Economico. Si aprono adesso delle opportunità, con risorse che saranno messe a disposizione per nuovi investimenti, utili per far ripartire un territorio che sta soffrendo la crisi congiunturale e facilitare la ripresa delle attività industriali e la salvaguardia dei livelli occupazionali".

POMPEO SU ISTITUZIONE AREA DI CRISI NON COMPLESSA CASSINO-SORA

“Un altro strumento a disposizione per rilanciare l’economia della nostra provincia, in particolare quella dell’area sud, del Cassinate e del Sorano, che potrà dare più forza alla ripresa dell’indotto automobilistico legato ad Fca e alle altre specificità produttive di questi territori come l’industria del marmo, della carta e del manifatturiero, senza contare le possibili nuove idee imprenditoriali che potrebbero avviarsi e che tutti auspichiamo. Un ringraziamento al Ministero per lo Sviluppo Economico che ha dimostrato, ancora una volta, attenzione per il nostro territorio, per il quale già era stata decretata, a settembre, l’istituzione dell’Area dei crisi complessa per il sistema lavoro Frosinone-Anagni, apripista degli interventi straordinari di sostegno allo sviluppo economico della nostra terra e avviato con la delibera del Consiglio provinciale dello scorso mese di maggio.

Una dimostrazione, quella delibera, di come la Provincia può svolgere un ruolo centrale a sostegno della crescita del territorio, obiettivo principale dei prossimi due anni alla guida di questo ente.

La politica dunque sta svolgendo il suo ruolo, quello di creare le condizioni per lo sviluppo, ora c’è bisogno di uno scatto in avanti di tutti gli stakeholders locali per trasformare queste opportunità in occasioni concrete di produzione, dunque di occupazione, ricchezza, crescita dell’economia”

E’ quanto afferma il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo, in merito all’istituzione dell’Area di crisi non complessa per le zone di Cassino e Sora e i relativi comuni da parte del Ministero dello Sviluppo Economico.

AMATA SU AREA DI CRISI NON COMPLESSA

“La notizia dell’istituzione dell’Area di crisi non complessa per le zone di Cassino e Sora e i relativi comuni da parte del Ministero dello Sviluppo Economico è la maniera migliore per aprire il nuovo anno. Unita alla misura dell’Area di crisi complessa per la zona nord della provincia, significa che si sono le opportunità per far ripartire la nostra economia e creare lavoro e sviluppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un sentito ringraziamento al Ministero dello Sviluppo, ancora una volta sensibile alla domanda di attenzione che viene dalla nostra terra. Ora sforzo comune per utilizzare queste opportunità. La Provincia, come dimostrato per l’avvio dell’iter dell’Area di crisi complessa, è pronta a fare la sua parte” E’ quanto dichiara il vicepresidente della Provincia di Frosinone Andrea Amata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento