rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cassino Cassino

Cassino, tenta di lanciarsi da un ponte - salvato dai carabinieri

Un giovane disperato è stato afferrato per un braccio qualche istante prima che potesse cadere nel vuoto. Ora è ricoverato in ospedale

Ha tentato di lanciarsi da un ponte sovrastante un corso d'acqua ma è stato salvato dai carabinieri che lo hanno afferrato e tirato su. Protagonista della triste vicenda è stato un giovane residente a Cervaro.

Il salvataggio dei carabinieri

Il tempestivo intervento di un equipaggio dell’aliquota radiomobile della compagnia carabinieri di Cassino agli ordini del capitano Ivan Mastromanno e del Comandante Provinciale, il Colonnello Fabio Cagnazzo, ha scongiurato il peggio. A dare l'allarme alcuni automobilisti di passaggio. Le richieste di intervento hanno consentito di localizzare l’uomo che nel frattempo si era posizionato su di una condotta d’acqua calandosi a circa 1,5 metri dalla sede stradale. Ancora qualche istante è si sarebbe lanciato. Mentre uno dei militari attirava la sua attenzione e cercava di dissuaderlo l’altro si posizionava dalla parte opposta e approfittando di un momento di distrazione è riuscito ad afferrare il giovane per un braccio evitando così che compisse l’insano gesto.
Successivamente l'uomo è stato riportato sulla sede stradale e fatto assistere da personale medico del 118 che lo ha poi trasferito presso l’ospedale 'Santa Scolastica' dov'è ricoverato sotto osservazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, tenta di lanciarsi da un ponte - salvato dai carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento