Nord CiociariaToday

Acuto, al via due grandi rassegne musicali: Electronic Music Festival sabato 6 agosto, a seguire la XXI edizione di Acuto jazz 2016

Dopo l’ entusiasmante successo dello scorso anno, Sabato 6 Agosto 2016 torna Acuto Electronic Music Festival, uno dei festival di musica elettronica più importanti d’ Italia. 

Ada_Montellanico

Dopo l’ entusiasmante successo dello scorso anno, Sabato 6 Agosto 2016 torna Acuto Electronic Music Festival, uno dei festival di musica elettronica più importanti d’ Italia.

L’ evento giunto alla sua settima edizione, si svolgerà ad Acuto nello splendido panorama naturale del laghetto Volubro Suso e avrà una durata di 12 ore (19.00-7.00). Si rinnoverà quel magico legame tra musica e natura che negli anni lo ha reso inimitabile.

Il festival nasce nel 2010 con il desiderio di affiancare all’ offerta artistica la promozione del territorio, la sicurezza e la sostenibilità ambientale. è patrocinato dal Comune di Acuto che da anni crede nel progetto dando il massimo sostegno e supporto allo staff Nubor organizzatore dell’ evento.

L’ area sarà raggiungibile solo ed esclusivamente con il servizio navetta, messo a disposizione dall’ organizzazione e incrementato rispetto alle scorse edizioni per far fronte all’ elevata partecipazione.

Sarà inoltre disponibile un ulteriore servizio navetta di supporto ai mezzi pubblici per chi deciderà di non viaggiare autonomamente o per chi ha scelto di vivere in tutta tranquillità questa esperienza affidandosi al “pacchetto all-inclusive” messo su dall’ organizzazione in collaborazione con gli hotel convenzionati di Fiuggi.

Dalla prima edizione ad oggi sono moltissimi gli artisti di fama mondiale che si sono esibiti sul prestigioso palco di Acuto Electronic Music Festival.

Per questa edizione ci saranno :

Answer Code Request, artista di punta del Berghain di Berlino; l’ olandese Bas Mooy, proprietario di una delle etichette più importanti del panorama techno, la Mord Record; UVB, dj-producer francese che nonostante la giovane età può già vantare la sua presenza nei migliori club e festival del mondo; Kwartz, appartenente alla famiglia Polegroup di Oscar Mulero; Subjected, giovane artista tedesco che lo scorso Marzo ha partecipato all’ Awakenings di Amsterdam; Il giovanissimo Mattia Trani, promessa della techno italiana. Prima di loro si alterneranno sul palco Mute8 (Dave Manuel e Gigi Galli) resident del Ribbon di Terracina che per il secondo anno supporterà il Festival, D-Leria e Adelmo.

Per valorizzare la qualità musicale verrà installato uno dei migliori sound system al mondo, il Funktion One, che dal 2012 è componente essenziale del progetto. Lo stage unico e le visual art contribuiranno a rendere il tutto più magico.

L’ ordine pubblico sarà garantito dalla presenza sul campo delle forze dell’ ordine.

L’ organizzazione si avvarrà inoltre di un efficiente servizio di sicurezza.

Quest’ anno sarà presente il Progetto Nautilus, un servizio socio - sanitario finanziato dalla regione lazio che si occupa di informazione e riduzione dei rischi sull’ uso di alcol ed altre sostanze psicotrope. Verrà quindi allestito un banchetto informativo gestito da un’ equipe di medici adibiti a servizio di primo soccorso e assistenza medica.

Acuto Electronic Music Festival sarà quindi una festa, un evento di aggregazione per i giovani e meno giovani che decideranno di godere di una scelta musicale di primissima qualità e di una location che lascia senza parole.

ACUTO JAZZ 2016: AL VIA LA XXI EDIZIONE DELLA RASSEGNA ACUTO JAZZ

Anche quest’anno il Comune di Acuto (FR) organizza nei giorni 10 e 11 agosto la rassegna "Acuto Jazz".

I concerti, tutti a ingresso libero, iniziano mercoledì 10 agosto, alle ore 18,00 nella suggestiva Chiesa di San Sebastiano, risalente al XII secolo e riccamente affrescata nel XVI secolo, con la trombettista Lucia Ianniello che presenterà il suo CD “Maintenant”, pubblicato dall’etichetta inglese Slam Productions. Si tratta di un lavoro che evoca immagini, ambienti e paesaggi sonori, un po’ visionario, con una ricerca particolare sulla melodia e sui timbri, nel quale ampio spazio è lasciato alle improvvisazioni collettive. Accompagneranno la trombettista Diana Torti alla voce, Andrea Polinelli ai saxofoni e al flauto, Paolo Tombolesi alle tastiere e Cristina patrizi al basso elettrico. Alle ore 22,00, in piazza San Nicola, nel cuore dell’affascinante centro storico, si prosegue con una serata che vede in scena il quartetto della cantante Ada Montellanico, con Enrico Zanisi al pianoforte, Jacopo Ferrazza al contrabbasso ed Ermanno Baron alla batteria. La serata sarà dedicata alla cantante afroamericana Billie Holiday: un omaggio condotto con empatia, introspezione e creatività, per stabilire con il repertorio della Holiday un rapporto intimo e confidenziale, scavando a fondo dentro le radici ritmiche ed armoniche infondendovi nuova luce. Il progetto nacque per un CD della collana “Jazz italiano live 2008” (Casa del Jazz/L’Espresso), che verrà ristampato e distribuito nuovamente in edicola dal prossimo 17 agosto.

Il giorno successivo, giovedì 11 alle ore 18,00, di nuovo nella Chiesa di San Sebastiano, si terrà la presentazione del CD “Conjunto Choroma”, con Jenifer Clementi al flauto, Massimo Aureli alla chitarra a sette corde e Giulia Salsone alla chitarra. Il gruppo è nato a Roma sei anni fa dall’incontro di alcuni musicisti volenterosi di condividere la passione per lo choro, un genere musicale originario di Rio de Janeiro che per il suo stile e per la sua storia, rappresenta la struttura portante della musica strumentale tradizionale brasiliana ed ha influenzato in maniera determinante lo sviluppo del samba e della bossa-nova.

Alle ore 22,00, in piazza San Nicola, la rassegna termina con il “Jazz Ensemble del Conservatorio Licinio Refice di Frosinone” diretto da Roberto Spadoni. Si conferma così ancora una volta una collaborazione che dal 2006 vede ospiti di Acuto Jazz le formazioni orchestrali nate nell’ambito dei Corsi di jazz del Conservatorio ciociaro. Sarà l’occasione per festeggiare il quarantennale della nascita dei Corsi di jazz di Frosinone, nati nel 1976 grazie alla lungimiranza di Daniele Paris, fondatore e per quasi venti anni direttore del Conservatorio di Frosinone, condotti per decenni dal pianista frusinate Gerardo Iacoucci, e considerati uno dei punti di riferimento nella didattica jazzistica nazionale.

PROGRAMMA ACUTO JAZZ 2016

Mercoledì 10 agosto

Ore 18,00

Chiesa di San Sebastiano

Presentazione del CD “Maintenant” di Lucia Ianniello

Lucia Ianniello: tromba

Diana Torti: voce

Andrea Polinelli: saxofoni e flauto

Paolo Tombolesi: tastiere

Cristina Patrizi: basso elettrico

Ore 22,00

Piazza San Nicola

Ada Montellanico Quartet - Omaggio a Billie Holiday

Ada Montellanico: voce

Enrico Zanisi: pianoforte

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Jacopo Ferrazza: contrabbasso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento