rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Acuto Trevi nel Lazio

Anagni-Paliano-Acuto-Ferentino, denunciate sei persone detenzione di arma, guida in stato di ebbrezza,

La  notte scorsa, 1 settembre, personale del NORMdella Compagnia di Anagni nonché  delle Stazioni  di Anagni, Paliano, Acuto  e Ferentino sono stati impegnati in uno straordinario servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la...

La notte scorsa, 1 settembre, personale del NORMdella Compagnia di Anagni nonché delle Stazioni di Anagni, Paliano, Acuto e Ferentino sono stati impegnati in uno straordinario servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati in genere, che ha permesso di deferire in stato di libertà nr.6 persone responsabili, a vario titolo, dei reati di "minaccia, detenzione abusiva di armi, giuda in stato di ebbrezza alcolica, evasione, inosservanza di provvedimenti dell'A.G.".

Inoltre, nell'ambito dello stesso contesto operativo venivano sottoposte a controllo numerose persone e, nell'ambito della predetta attività, sono state sequestrati nr. 2 proiettili cal. 7,65 e grammi 3,4 di sostanze stupefacente del tipo "marijuana"

COMPAGNIA DI ALATRI

In Fiuggi, i carabinieri della locale Stazione, nell'ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano ed identificavano un 31enne e un 46enne di nazionalità Rumena, residenti rispettivamente a Trevi nel Lazio e Piglio, sorpresi nei pressi di obiettivi sensibili con fare sospetto e senza un giustificato motivo.

Nei confronti degli stessi, ricorrendone i presupposti di legge, veniva inoltrata proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Fiuggi per anni tre.

In Guarcino, i militari della locale Stazione, nell'ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, controllavano ed identificavano un 43enne e un 45enne residenti a Pontinia, sorpresi nei pressi di obiettivi sensibili con fare sospetto e senza un giustificato motivo.

Nei confronti degli stessi, ricorrendone i presupposti di Legge, veniva inoltrata la proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Guarcino per anni tre.

In Alatri, i militari del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile , traevano in arresto un 22enne domiciliato in quel centro, in esecuzione dell'ordinanza di ripristino della custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte di Appello di Roma.

Tale provvedimento è scaturito dal fatto che lo stesso, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, in data 27.07.2014, si allontanava arbitrariamente dal proprio domicilio. Arrestato, ad espletate formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Frosinone a disposizione dell'A.G. mandante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anagni-Paliano-Acuto-Ferentino, denunciate sei persone detenzione di arma, guida in stato di ebbrezza,

FrosinoneToday è in caricamento