menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
berebene

berebene

Roma, ben 4 Cesanese selezionati dalla Guida “Berebene” 2016 del Gambero Rosso

La Guida “Berebene” ( qualità Prezzo)  del Gambero Rosso, giunta alla sua 26ma edizione,  è  la carta dei vini che offre la migliore garanzia di affidabilità nella ricerca dei “piccoli” Grandi Vini che possiamo trovare in commercio ad una cifra...

La Guida "Berebene" ( qualità Prezzo) del Gambero Rosso, giunta alla sua 26ma edizione, è la carta dei vini che offre la migliore garanzia di affidabilità nella ricerca dei "piccoli" Grandi Vini che possiamo trovare in commercio ad una cifra non superiore ai 10 euro e che meritano un assaggio ! Anche per il 2016 infatti sono state segnalate oltre 2.000 etichette, suddivise per Regione, che raccontano il vino con le proprie caratteristiche, il produttore, la filosofia e la denominazione: elementi che sono alla base di vere perle enologiche, piccole soltanto nel prezzo, ma esclusive, raffinate e grandi nella qualità. Nella rassegna sono state premiate 668 etichette che hanno meritato l'"Oscar" del Gambero Rosso per qualità/prezzo. Non ci sono i grandi nomi, ma tante piccole e piccolissime realtà che compongono il profilo di un'Italia viti vinicola variegata ed interessante. Che merita di essere conosciuta più a fondo, come specificato in una nota editoriale: "Con l'intento di rendere più nitida la fotografia che ogni anno il Gambero Rosso offre del vasto panorama del vino italiano, grazie a un incessante lavoro di scouting tra vitigni autoctoni e denominazioni sorprendenti, anche se meno blasonati, 'Berebene' rimane una delle guide più attese dell'anno, da portare con sé quando si va a fare la spesa, per essere certi di fare acquisti pregiati al prezzo giusto". Per la nostra Regione, si sottolinea nella Guida, continua l'impegno dei produttori del Lazio per una produzione sempre più caratterizzata, che abbia le stimmate della riconoscibilità e dell'autenticità. Se fino a qualche anno fa lamentavamo una certa "anonimità" della produzione regionale, e questo non solo nella fascia di prezzo presa in considerazione dalla Guida "Berebene", oggi constatiamo con soddisfazione che la tendenza si è decisamente invertita a favore di prodotti profondamente radicati nel territorio e nelle sue uve più rappresentative. Va anche sottolineato come, "nonostante la difficile annata 2014, la produzione della zona del Piglio riesca a proporre Cesanese sul frutto, di beva piacevole e immediata, tale da contrastare i tannini spesso aggressivi che questo vitigno propone.

Quattro sono gli "Oscar" del Cesanese segnalati dalla storica Guida "Berebene" del Gambero Rosso che riportiamo di seguito.

Cesanese del Piglio Campo Nuovo '14 - Casale della Ioria - P.zza Regina Margherita, 1 Acuto (FR) 8,20 euro. "Paolo Perinelli è uno dei produttori di punta della denominazione Cesanese del Piglio, anche grazie alla sua capacità di proporre ogni anno vini di qualità al giusto prezzo. I vigneti di cui dispone sono tra i migliori della zona, sia per la posizione in media collina - protetta dai Monti Ernici - che per le caratteristiche del suolo vulcanico argilloso. Il Cesanese del Piglio Campo Novo '14 è di buon frutto, fresco, scorrevole e di piacevole beva, ma tutt'altro che banale nella sua immediatezza".

Cesanese del Piglio Cerciole '14 - Cantina Sociale Cesanese del Piglio - Via Prenestina Km. 42 Piglio (FR) 6,70 euro. "Nata nel 1960, la Cantina Sociale Cesanese del Piglio conta oggi più di 120 soci, che gestiscono oltre 130 ettari vitati. Tra i vari Cesanese prodotti ci è particolarmente piaciuto il "Cesanese del Piglio Cerciole '14". Da vigneti di trent'anni, situati nei Comuni di Piglio, Anagni, Paliano e Serrone, e lavorato in acciaio, è ben eseguito, ricco di frutto, con sfumature speziate e chinate, di bella grinta e di piacevole beva".

Cesanese del Piglio Colle Ticchio '14 - Corte dei Papi - Località Colletonno, Anagni (FR) 9,20 euro. "L'azienda si trova nel cuore della denominazione Cesanese del Piglio, tra Anagni e Paliano, e conta su 25 ettari vitati, per l'80% piantati con Cesanese di Affile e Cesanese comune (e una piccola quantità di Sangiovese). Il Cesanese del Piglio Colle Ticchio '14, lavorato in acciaio, è fresco e polposo, con note di spezie e piacevoli sfumature di melograno, ma anche strutturato e succoso, con il frutto rosso in primo piano ed un finale gradevole e di buona tenuta acida".

Cesanese del Piglio Velobra '13 - Giovanni Terenzi - Località La Forma , Via Forese,13 Serrone (FR) 8,40 euro. "La famiglia Terenzi da ormai oltre mezzo secolo porta avanti con passione ed amore per la propria terra questa piccola azienda, attenta alla qualità e ad esprimere in maniera autentica il territorio. Ospite fisso della nostra pubblicazione, anche quest'anno il Cesanese del Piglio è uno dei migliori rapporti qualità/prezzo del Lazio. Scorrevole e succoso, presenta note di frutti neri e macchia mediterranea ed un finale elegante ed equilibrato".

Le predette eccellenze, premiate con gli Oscar qualità/prezzo dalla rinomata Guida del Gambero Rosso, sono state dunque considerate protagoniste di un prodotto tipico regionale di elevata qualità che, con orgoglio territoriale, ben figurano sulle nostre tavole imbandite in occasione delle ormai prossime festività natalizie.

Giorgio De Rossi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento