Nord CiociariaToday

Serrone, il servizio civile opportunità di crescita e sviluppo per il territorio

Insieme agli amministratori di Acuto e Piglio si è parlato dei tre progetti di Servizio civile nazionale

servizio civile incontro 2

Insieme agli amministratori di Acuto e Piglio si è parlato dei tre progetti di Servizio civile nazionale

“Eservizio civile incontro' stato un incontro molto proficuo, a cui hanno partecipato diversi giovani, che ha offerto un momento di confronto e di crescita su uno strumento particolarmente utile ed importante per un territorio come il nostro”.

Il sindaco di Serrone, Natale Nucheli, commenta così l'incontro dibattito che si è svolto al Comune di Serrone, per parlare delle opportunità che offre il nuovo bando del Servizio civile nazionale in cui la presenza del sindaco di Acuto, Augusto Agostini, e di amministratori del comune di Piglio sottolinea la volontà di mettere a sistema iniziative che possono far bene all'intero territorio.

“Come abbiamo fatto già con Garanzia giovani e con la Ricollocazione – aggiunge Nucheli – questa Amministrazione comunale è sempre in prima linea quando c'è da fornire ai nostri giovani e ai nostri imprenditori strumenti di crescita e di sviluppo. In questo caso, investendoci anche in termini economici, abbiamo affidato ad una società di consulenza il compito di redigere e presentare tre progetti che, in ambito culturale, del turismo e dei servizi sociali, possono portarci ad attivare fino a 20 figure di servizio civile nazionale che, attraverso una selezione, rappresenteranno un'opportunità valida per 20 giovani. Siamo l'unico comune della provincia di Frosinone ad aver aderito al bando di ottobre per il quale entro aprile dovrebbe uscire la graduatoria che ci dirà quali e quante figure ci hanno assegnato”.

Presente all'incontro anche il professor Michele Silicati, che ha evidenziato l'importanza del servizio civile per il territorio, per i giovani tra i 18 e i 29 anni (non compiuti) che possono essere inseriti in progetti che, come prevede il Servizio civile, sono finalizzati a “favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale; promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli; partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l’aspetto dell’agricoltura in zona di montagna, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile; contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all’estero. Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il servizio civile sono riconducibili ai settori: assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all’estero”.

Particolarmente attiva, nell'ambito del progetto, la consigliere Antonella Sperati, a cui il sindaco ha riconosciuto, per la prima volta nella storia di Serrone, la delega alle politiche del lavoro e della formazione, “a conferma – spiega Nucheli – di quale sia l'attenzione che intendiamo rivolgere ad un settore che riteniamo fondamentale”.

“Una volta approvati i progetti – aggiunge Antonella Sperati – verrà attivato uno sportello per l'assistenza nella compilazione delle domande. Per affrontare al meglio il colloquio, inoltre, saranno realizzate delle giornate di formazione con esperti. L'Amministrazione comunale, con la mia delega, cercherà di dare un supporto ai ragazzi, e ai cittadini in generale, per tenerli costantemente aggiornati sulle varie opportunità riguardo creazione di impresa e accesso a fondi comunitari e regionali, oltre a sviluppare attività di formazione per le quali sono già stati presentati dei progetti per i quali siamo in attesa di risposta. Personalmente sono a disposizione per accogliere suggerimenti su attività da realizzare sul territorio e dare informazioni sulle iniziative che abbiamo attivato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento