menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Monte Scalambra

Monte Scalambra

Alatri, 1° Concorso Fotografico del Club Alpino Italiano - Sezione di Alatri (FR).Tema: La Magia delle Montagne ciociare - Paesaggi, Attività e Suggestioni

Parte quest’anno con entusiasmo il 1° concorso fotografico, con l’obiettivo ambizioso di animare il mondo culturale della montagna ciociara, tra le più belle dell’Appenino centrale, aree riconosciute di alto pregio naturale ed ambientale:tra la...

Parte quest'anno con entusiasmo il 1° concorso fotografico, con l'obiettivo ambizioso di animare il mondo culturale della montagna ciociara, tra le più belle dell'Appenino centrale, aree riconosciute di alto pregio naturale ed ambientale:tra la magia delle nostre Montagne e le Emozioni di ognuno.

Vogliamo che, dal 18 al 27 Giugno 2015, il pubblico che visiti la mostra presso il Palazzo Conti Gentili ad Alatri (FR), abbia davanti agli occhi l'immagine di una montagna viva e magica. È questo il tema della 1°edizione: Una montagna che vive al di là dal lontano ricordo del passato, di luogo incantato tra la natura incontaminata, o del parco atteso, a uso e consumo dei suoi amanti. Una montagna come luogo di vita e di quotidianità, memore del passato ma proiettata in un futuro fatto di sogni e della fatica necessaria per realizzarli.

Il concorso si impreziosisce del patrocinio del Comune di Alatri (FR), della Provincia di Frosinone, dell'insostituibile collaborazione tecnica della SALEWA di Valmontone Outlet (RM) e dell'Industria grafica AG Tofani di Frosinone.

I fotografi possono partecipare al concorso fotografico gratuitamente, con un massimo di tre scatti e devono farli pervenire nella nostra sede di Via Dei Manni in Alatri (regolamento scaricabile dal sito "www.caialtri.it") entro il 5 Giugno 2015 ore 20.00; una giuria di fotografi, valuterà le opere in concorso.

L'obiettivo del C.A.I. di Alatri è di promuovere una partecipazione individuale, semplice e diretta, volta a testimoniare come ciascuno percepisca il valore delle nostre montagne dal punto di vista della conservazione, della tutela, della valorizzazione finalizzata al suo riconoscimento di area meritevole di attenzioni superiori, anche al fine del progresso economico e sociale del territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento