menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alatri, Abbruzzese (fi): Mastrobuono disobbedisce a Zingaretti o sceneggiata dei due compari per ostetricia del San Benedetto?

Il direttore generale della Asl di Frosinone nonostante l'esito della riunione svoltasi a Roma avente ad oggetto le criticità dell'ospedale San Benedetto di Alatri, alla presenza anche del presidente della cabina di regia per la Sanità del Lazio...

Il direttore generale della Asl di Frosinone nonostante l'esito della riunione svoltasi a Roma avente ad oggetto le criticità dell'ospedale San Benedetto di Alatri, alla presenza anche del presidente della cabina di regia per la Sanità del Lazio, Alessio D'Amato, insiste sulla chiusura del reparto di Ostetricia. Tant'è che questa mattina erano in atto le operazioni per la rimozione delle attrezzature tecniche del reparto ed è stato ufficializzato il trasferimento del personale infermieristico presso altre sedi. Un atto gravissimo considerato che la Regione Lazio, su questa criticita aveva accolto le istanze dei sindaci e dei comitati". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, consigliere regionale di Forza Italia.

"Pertanto, delle due l'una. O la Mastrobuono non vuole recepire quanto Zingaretti ha disposto. Oppure stiamo assistendo ad una vera e propria sceneggiata dei due "compari" che fanno finta di litigare.

Fatto sta che la Regione, nell'incontro di martedì aveva preso l'impegno di valutare soluzioni alternative che non portassero alla chiusura del reparto di ostetricia e ginecologia. Ma il dg della Asl sembra, invece, andare per la propria strada ed ha già aperto il cantiere per la dismissione della struttura. Infatti, già da ora non sarà possibile fare interventi in urgenza perché i tavoli operatori sono già stati disinstallato.

Confermo il mio sostegno agli amministratori, ai comitati ed ai cittadini Sarra che si stanno battendo per l'ospedale San Benedetto.

C'è infine una considerazione da fare. Se ostetricia chiudera per due mesi, la casa della maternita nascerà come struttura morta. E palese che tutte le gestanti in questo arco di tempo troveranno soluzioni alternative per le cure di cui hanno bisogno. Tanto da far cadere in disuso, come successo ad Ostia, dove la casa della maternità ha prodotto 5 parti in un anno, l'ospedale alatrese, come luogo d'eccellenza per dare alla luce i propri figli. Zingaretti deve prendere decisione urgenti, perche e quello che si aspettano i cittadini di questa provincia, se non avrà l'appoggio del manager dovrà per forza di cose prendere dei provvedimenti, altrimenti sarà complice di un ulteriore depotenziamento del sistema sanitario locale". Ha concluso Abbruzzese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento