menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alatri, arrestato cittadino nigeriano con mandato europeo per traffico di droga

A seguito di alcuni controlli eseguiti presso una struttura di prima accoglienza della zona che ospita cittadini nigeriani richiedenti protezione internazionale, si appurava che da qualche settimana un altro cittadino extracomunitario sempre...

A seguito di alcuni controlli eseguiti presso una struttura di prima accoglienza della zona che ospita cittadini nigeriani richiedenti protezione internazionale, si appurava che da qualche settimana un altro cittadino extracomunitario sempre nigeriano, ambulante, aveva preso in affitto un appartamento attiguo al citato centro.

Immediatamente cominciava un'attività info-investigativa da parte della Compagnia poiché si accertava che l'appartamento dell'ambulante nigeriano, oltre ad ospitare donne sempre di nazionalità nigeriana e sempre diverse, era spesso frequentato da connazionali residenti nel capoluogo ciociaro e che, soventi, avevano animate discussione con gli ospiti del centro per motivi presumibilmente riconducibili a dinamiche etniche. Ciò, oltre a far incuriosire i Carabinieri, faceva partire degli approfonditi accertamenti sul citato ambulante, dai quali emergeva che a carico dello stesso pendeva un mandato di arresto Europeo emesso dall'Autorità Giudiziaria del Lussemburgo nel mese di giugno del corrente anno per traffico illegale di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. Sulla base di ciò, il presunto ambulante veniva tratto in arresto ed associato presso la Casa Circondariale di Frosinone a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

SUPINO, ARRESTATO CITTADINO 54 ENNE DEL LUOGO PER RAPINA AGGRAVATA

Supino, i militari della locale Stazione, in esecuzione ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Ancona, traevano in arresto un 54enne del luogo, già censito, dovendo espiare la pena di anni 2, mesi 9 e giorni 20 di reclusione, per il reato di rapina aggravata in concorso, commessa in San Benedetto del Tronto (AP) in data 29 dicembre 2006. Lo stesso, al termine delle formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale del capoluogo.

FROSINONE, BECCATO ALLA GUIDA UBRICA CITTADINO DI ANAGNI E UN ALTRO DI CECCANO CON PATENTE SOSPESA

Nella decorsa nottata, in Frosinone e comuni limitrofi, a seguito di predisposto servizio di controllo del territorio, i militari del N.O.R.M. della Compagnia, unitamente a personale delle Stazioni dipendenti:

deferivano in stato di libertà :

  • un 46enne di Anagni, già censito, per guida sotto l'effetto di alcool, poiché sorpreso alla guida della propria autovettura si rifiutava di sottoporsi agli accertamenti etilometri. La patente di guida gli veniva ritirata mentre il veicolo sottoposto a sequestro Amministrativo;
  • un 25enne di Ceccano, già censito, per guida con patente sospesa poiché, sottoposto a misura di prevenzione personale, veniva sorpreso alla guida di un'autovettura nonostante il suo documento di guida fosse stato sospeso per la durata di mesi due;

avanzavano la proposta del F.V.O. :

  • nei confronti di tre soggetti del Siracusano, già censiti, sorpresi mentre si aggiravano con fare sospetto e senza giustificati motivi in una zona residenziale di Amaseno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento