Nord CiociariaToday

Alatri, arrestato giovane 22enne romeno per maltrattamenti in famiglia

In Alatri, i militari della locale Stazione Carabinieri, a conclusione di un’attività info-investigativa, traevano in arresto in flagranza di reato un 22enne di nazionalità rumena, già sottoposto a misura di prevenzione, per il reato di...

In Alatri, i militari della locale Stazione Carabinieri, a conclusione di un’attività info-investigativa, traevano in arresto in flagranza di reato un 22enne di nazionalità rumena, già sottoposto a misura di prevenzione, per il reato di “maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi”.

Gli operanti accertavano che il predetto, in tempi diversi, a partire dalla fine del 2014, maltrattava la propria convivente mediante violenze fisiche che avevano il loro epilogo nella serata di ieri, allorquando dopo una ulteriore aggressione le procurava lesioni che costringevano la malcapitata a far ricorso alle cure dei sanitari del locale Pronto Soccorso.

Espletate le formalità di rito, la donna è stata collocata in struttura protetta unitamente alla figlia minore mentre il prevenuto, veniva tratto in arresto, a disposizione della competente A.G..

ALATRI, SEGNALATE DUE PERSONE IN PREFETTURA

Alatri, il personale del NORM della locale Compagnia Carabinieri, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a prevenire e reprimere reati sugli stupefacenti, segnalavano alla Prefettura di Frosinone un 43enne ed un 36enne del luogo.

I predetti sottoposti a perquisizione personale, venivano trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo hashish e crak, rispettivamente nella quantità di gr. 0,60 e gr. 0,16, sottoposta contestualmente sotto sequestro.

FROSINONE, ARRESTATO 44ENNE PER EVASIONE DAI DOMICILIARI

Frosinone, il personale del NORM della locale Compagnia, nel corso del servizio di controllo del territorio traeva in arresto nella flagranza di reato un 44enne del luogo per il reato di “evasione”.

Il predetto, che non poteva allontanarsi dalla propria abitazione in quanto sottoposto al regime degli arresti domiciliari, veniva sorpreso dai militari mentre consumava una bevanda all’interno di un esercizio pubblico del capoluogo, venendo pertanto tratto in arresto.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., lo stesso veniva ricondotto in analogo regime presso il proprio domicilio in attesa dell’odierno rito direttissimo, al termine del quale veniva confermata la medesima misura restrittiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento