Martedì, 26 Ottobre 2021
Alatri Sora

Alatri, cercasi proprietario di una nuova playstation portatile. Allontanati tre indiani con il foglio di rimpatrio

Ieri,  primo Gennaio 2014, presso la sede del Comando Compagnia CC di Alatri,  un locale cittadino consegnava, al personale di servizio, una playstation portatile di nuova generazione, rinvenuta poco prima   in una località del predetto centro.

Ieri, primo Gennaio 2014, presso la sede del Comando Compagnia CC di Alatri, un locale cittadino consegnava, al personale di servizio, una playstation portatile di nuova generazione, rinvenuta poco prima in una località del predetto centro.

Il proprietario è pregato di presentarsi presso il predetto Comando Compagnia per la relativa restituzione. Inoltre, sempre ad Alatri, i Carabinieri i della locale Stazione, nell'ambito di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati predatori, intercettavano controllavano tre persone di nazionalità Indiana, (uno residente nella provincia di Vicenza ed i restanti due nella provincia di Roma) mentre, con fare sospetto e senza giustificato motivo, si aggiravano nei pressi di obiettivi sensibili siti nel predetto centro.

Ricorrendone i presupposti di legge, nei loro confronti veniva inoltrata la proposta per l'irrogazione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Alatri per anni 3.

SORA, ARRESTATO UN UOMO PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA HA MINACCIATO LA MADRE E IL FRATELLO

Sora, i militari del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile, dipendenti della locale Compagnia CC, traeva in arresto un 43enne del luogo poiché resosi responsabile dei reati di "maltrattamenti in famiglia, resistenza a P.U. ed ubriachezza".

Il predetto, poco prima, all'interno delle mura domestiche, brandendo un coltello da cucina, minacciava la madre ed il fratello che, allontanandosi, riuscivano a richiedere l'intervento di una pattuglia dell'Arma.

I militari operanti, immediatamente giunti sul posto, dopo una breve colluttazione, bloccavano il prevenuto il quale era in un evidente stato di ubriachezza. Nel corso delle immediate indagini, i militari appuravano che le sofferenze fisiche inflitte ai congiunti avvenivano da diverso tempo e scaturivano sempre da richieste di denaro. Il coltello utilizzato veniva posto sotto il vincolo del sequestro mentre, l'uomo, ad espletate formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

CASSINO, GUIDA UBRIACO E MINACCIA I CARABINIERI CHE LO HANNO FERMATO

Cassino, i militari del N.O.R.M. - Aliquota Radiomobile, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, deferivano in stato di libertà un 28enne, residente in Casalvieri, poiché resosi responsabile dei reati di" Minaccia e Oltraggio a P.U. e guida in stato di ebbrezza alcolica" .Il predetto, controllato alla guida della propria autovettura, mentre si trovava all'interno del parcheggio dell'ospedale civile di Cassino, rifiutava gli accertamenti tossicologici in qualità di conducente nonché oltraggiava i militari operanti con frasi minacciose e ingiuriose.

Il medesimo, ricondotto alla ragione e sottoposto ai relativi accertamenti etilometrici, veniva trovato con un tasso alcolemico superiore a quello stabilito dalla normativa vigente.

Il documento di guida veniva ritirato mentre il veicolo veniva sottoposto sotto il vincolo del sequestro amministrativo.

PIEDIMONTE SAN GERMANO, ARRESTATO UN CITTADINO PER SCONTO DI PENA RESIDUA

Piedimonte San Germano, i militari della locale Stazione, traevano in arresto un 44enne del luogo, nei confronti del quale il Tribunale Ordinario di Cassino emetteva l'Ordine di Esecuzione per la detenzione domiciliare, poichè condannato ad espiare la pena residua di anni 1, mesi 6 e gg.6 di reclusione per precedenti reati commessi di "violenza e minaccia a P.U., occultamento di mezzi di trasporto, lesione personale aggravata, danneggiamento e evasione".

L'arrestato, espletate le formalità di rito, veniva tradotto presso la sua abitazione, in regime degli arresti domiciliari a disposizione dell'A.G. mandante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, cercasi proprietario di una nuova playstation portatile. Allontanati tre indiani con il foglio di rimpatrio

FrosinoneToday è in caricamento