Nord CiociariaToday

Alatri, domenica 28 maggio la 1^ edizione del mercatino artigianale, antiquariato e prodotti tipici nel cuore della città

Appuntamento domenica prossima 28 Maggio con la 1^ edizione del mercatino artigianale, antiquariato e prodotti tipici di Alatri.

Appuntamento domenica prossima 28 Maggio con la 1^ edizione del mercatino artigianale, antiquariato e prodotti tipici di Alatri.

Dalle ore 8 alle ore 20,00 in Viale Duca d'Aosta - p.zza Santa Maria Maggiore, gli stands animeranno il cuore del centro storico e per i cittadini che parteciperanno ci sarà la possibilità di conoscere da vicino gli artigiani del territorio e le loro creazioni, gli espositori di antiquariato con pezzi davvero unici, e degustare i genuini frutti della terra ciociara. Una domenica di festa da trascorrere tra le strade dell’incantevole città ernica.

CONVEGNO PER PREVENIRE L’ISTITUZIONALIZZAZIONE

Si è svolto nella mattinata di mercoledì 24 maggio nell'aula consiliare del Comune di Alatri, un convegno sul programma denominato Pippi (programma d' intervento per prevenire l'istituzionalizzazione). Erano presenti all'evento Ottavia Pennisi, Giudice Onorario Tribunale per i Minorenni di Roma: Referente della giustizia minorile; Emilia De Bellis, Sostituto Procuratore, Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma Romolo Rampini, Giudice Tutelare presso il Tribunale di Frosinone: Referente della giustizia minorile; il vice sindaco di Alatri Fabio di Fabio: referente politico in qualità di Assessore ai Servizi Sociali Comune Capofila Distretto A; Alessandra Cecilia, rispettivamente per il Comune di Anagni: Rappresentanti delle amministrazioni comunali del Distretto A; Rita Di Stefano, Bianca Maria Evangelisti Marica Di Castro: Referenti ASL Frosinone; Patrizia Campagna: Referente dell’Ufficio Scolastico Provinciale; dirigente scolastica Annamaria Greco: Dirigente Responsabile Rete di Ambito 17; Marilena Santangeli: Responsabile di Ambito e Referente del Centro per l’Affidamento Familiare Daniela Faraone: Referente amministrativo politico, responsabile dei Servizi Distrettuali e coach Pippi; Martina Agnoli, Sara Gatta e Barbara Uspini: Referenti del privato sociale che gestisce il servizio di educativa domiciliare. Ispettore Antonio Baglione Ufficio Minori Questura di Frosinone. Questi i componenti del gruppo territoriale Pippi.

All’incontro erano presenti, inoltre: per la Direzione Generale per l’Inclusione e le Politiche Sociali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Valentina Rossi, il Procuratore Capo della Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, Amalia Settineri e, per la Regione Lazio, Federica Borelli, e per il Distretto C, la Responsabile del Settore Sociale Federica De Santis. Il Pippi è un Programma di intervento intensivo rivolto a 10 nuclei familiari per ogni Ambito Territoriale (AT) con figli da 0 a 11 anni a rischio di allontanamento, implementato negli anni 2011-2015 attraverso un partenariato tra la Direzione Generale per l'Inclusione e i Diritti Sociali del Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali, il Laboratorio di Ricerca e Intervento dell’Università di Padova, le Regioni e le Province Autonome che partecipano alla sperimentazione prevista nel 2016-2017. Il Programma si propone la finalità di individuare, sperimentare, monitorare, valutare e codificare un approccio intensivo, continuo, flessibile, ma allo stesso tempo strutturato, di presa in carico del nucleo familiare, capace di ridurre significativamente i rischi di allontanamento del bambino o del ragazzo (home care intensive program) dalla famiglia e/o di rendere l’allontanamento, quando necessario, un’azione fortemente limitata nel tempo facilitando i processi di riunificazione familiare. "I bambini hanno diritto a crescere sereni nella loro famiglia di origine mentre le istituzioni e la comunità tutta ha il dovere di assicurare questo loro diritto e sostenere la genitorialità - ha più volte ribadito il vice sindaco di Alatri Fabio Di Fabio. Per questo il Ministero per le politiche sociali ha spinto i servizi sociali a costruire una nuova alleanza con le famiglie per prendersi cura, tutti insieme dei loro bambini in modo positivo. Il convegno svoltosi mercoledì scorso è servito a dare punti di indirizzo a tutti i partner interessati: dalla scuola alla Asl e ai Giudici tutelari".

LA CITTÀ DI ALATRI PARTECIPA A ROMARGHÉ8

Per amore dei libri I: comunicare l’archeologia oggi tra editoria specializzata e app. Il caso di Forma Urbis e RomArché a cura della Fondazione Dia’ Cultura

Il consigliere delegato alla cultura del Comune di Alatri, dottor Carlo Fantini invita a partecipare a RomArché8.

Nell’ambito di “RomArchè 8. Parla l’archeologia edizione 2017” Roma Parco Appia Antica.

RomArchè, Salone dell’Editoria Archeologica, è una manifestazione culturale dedicata all’archeologia alla quale quest’anno partecipa anche la Città di Alatri, con un suo stand e con interventi del dottor Luca Attenni, direttore del Sistema museale urbano di Alatri.

Intervengono Luca Attenni (Museo Civico Lanuvino, Museo Civico di Alatri)Daniela De Angelis (già direttore Musei civici di Albano Laziale) Francesco Pignataro e Simona Sanchirico (Fondazione Dià Cultura) Caterina Rossetti (Parco regionale dell’Appia Antica) Massimiliano Valenti (Polo Museale di Monte Porzio Catone, Museo Civico Archeologico “Roger Lambrechts” di Artena). L’appuntamento è per sabato 27 maggio alle ore 16 nella Sala riunioni ell’ex Cartiera latina in via Appia Antica Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento